Aborto spontaneo: un ormone per portare a termine la gravidanza!

ADV

 

Ogni anno, in Italia, un numero molto alto di donne, circa 20.000, subisce un aborto spontaneo. Si tratta di una vera e propria patologia che prende il nome di sindrome da aborto ricorrente senza causa. Chi ne è affetta, spesso  incorre in almeno tre casi consecutivi di aborto spontaneo prima della tredicesima settimana di gravidanza. La causa rimane misteriosa in oltre la metà dei casi.

Due medici specialisti italiani, il dott. Fabio Scarpellini e il dott. Marco Sbracia, hanno portato a compimento uno studio lungo 12 anni pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Human Reproduction. La ricerca si basa sull’utilizzo di un ormone, il G-CSF, prodotto dai leucociti che viene usato, solitamente, dopo un ciclo di chemioterapia nel quadro di una riduzione dei globuli bianchi.

Gli scienziati italiani hanno preso in esame due gruppi di donne, somministrando al primo l’ormone e al secondo gruppo un placebo. Le donne del primo gruppo riuscivano, nella maggior parte dei casi, a portare a termine la gravidanza, mentre le percentuali scendevano drasticamente fra le donne trattate con placebo.

Questo nuovo tipo di trattamento rappresenta una grande speranza per tutte quelle donne colpite da episodi di aborto spontaneo, che finora si è rivelata assai difficile da contrastare proprio per la mancanza di cause precise.
Si tratta del primo trattamento in grado di influenzare il metabolismo della placenta, generando una moltiplicazione delle cellule placentari contrastando il rischio di aborto spontaneo.

Immagini:
fradonne.it
tuttomamma.com

2 Comments on "Aborto spontaneo: un ormone per portare a termine la gravidanza!"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. anna scrive:

    Ciao,mihaela,l’aborto spontaneo è un esperienza dolorosa e spesso non è chiara la causa che lo provoca. La maternità per te è un percorso difficile ma non impossibile, sei giovane…e nonostante le difficoltà finora nel portare avanti la gravidanza,non significa che non sarai mamma, cerca di non angosciarti, parla con il tuo medico che saprà consigliarti su eventuali novità mediche.

  2. mihaela scrive:

    salve,sono una ragazza di 24 anni ho avuto 2 aborti spontanei e una operazione extrauterina,io faccio fatica a rimanere incinta ed anche a portare a termine la gravidanza,cosa potrei fare?

Scrivi un commento