Acconciature e capelli: un taglio fai da te

ADV

Tagliare i capelli ai bambini è sempre un problema. Quando sono piccoli perchè solitamente non vogliono farsi toccare e hanno paura di forbici  e rasoi, quando sono grandi perchè è difficile trovare un attimo di tempo per il parrucchiere.

Se avete un parruchiere che ci sa fare coi bimbi più piccoli, non affannatevi a tentare di tagliare voi i capelli a vostro figlio, eviterete pianti, capricci, perdita di pazienza e tempo da parte vostra e soprattutto di lasciare a metà il lavoro perchè non ce la fate più a gestire la situazione. Portate il vostro bimbo in negozio, fategli compagnia e distraetelo con un giochino mentre il parrucchiere gli taglia i capelli e copritelo di complimenti quando avrà terminato la tortura.

Quando il piccolo sarà un po’ cresciuto, potrete pensare di cimentarvi voi nel taglio o nella spuntatina della frangia. Il taglio casalingo fai da te vi permetterà così di risparmiare tempo e anche denaro.

Il metodo più veloce e semplice per tagliare i capelli dei maschietti è quello di usare l’apposita macchinetta. In commercio troverete tantissimi modelli di rasoi per capelli dotati di ghiera per regolare il taglio, pettine per indirizzare i capelli e forbice per le rifiniture.

I capelli vanno tagliati da asciutti, fate sedere o inginocchiare il vostro bambino su una sedia sotto la quale avrete sistemato dei fogli di giornale, mettetegli una mantellina intorno al collo e cominciate a tagliare. Se siete alle prime armi, tenete il taglio piuttosto lungo, cominciate a procedere dalla nuca in su, poi ai lati e infine il centro della testa. Cercate di mantenere la mano leggera e di procedere nel senso inverso rispetto alla crescita del capello. In questo modo sarà semplice per il pettine raccogliere i capelli da tagliare e il taglio resterà uniforme. Una volta terminata l’operazione, con le forbici regolate i capelli intorno alle orecchie (se siete più esperti o il vostro bambino è particolarmente bravo, potete provarci con il rasoio senza il pettine che regola il taglio).

Preparate un bel bagnetto per il vostro bimbo, così potrà liberarsi dei fastidiosi capelli tagliati e il gioco è fatto.

Se volete vedere un parrucchiere all’opera con il tosacapelli, andate su YouTube.

Se invece avete una bambina alla quale spuntare la frangia o i capelli, ecco una serie di indirizzi di post da consultare:

http://www.hairfinder.com/it/tagliare-frangia2.htm un sito tutto dedicato ai capelli e alla loro cura, una spiegazione chiara di come si taglia la frangia

http://www.hairfinder.com/it/spuntarecapelli.htm: sempre dallo stesso sito un articolo su come spuntare i capelli da soli

http://it.ewrite.us/come-fare-un-bel-taglio-di-capelli-in-casa-1230.html: anche in questo caso un po’ di suggerimenti su come fare un taglio di capelli decente.

Fonte foto:

iriscapelli.it

ebay.it

survivemilano.it

Postato in: Bambino, Lifestyle

Scrivi un commento