Acetone bambini cosa mangiare

ADV

acetone bambini cosa mangiare

Cibi permessi e dieta consigliata in caso si manifesti uno dei disturbi più frequenti nei bambini: l’acetone.

“L’acetone è un disordine metabolico che si presenta quando l’organismo, per far fronte alle proprie necessità energetiche, dopo aver bruciato tutti gli zuccheri a disposizione, comincia a bruciare anche i grassi”. Questo disturbo appare in modo improvviso, ma è facilmente risolvibile se vengono eliminati determinati alimenti e se al bambino viene fatta seguire una dieta specifica. Per approfondire l’argomento e capire meglio quali sono le cause e il modo in cui si sviluppa questo disturbo potete leggere l’articolo pubblicato sul sito dall’Ospedale Bambino Gesù.

I sintomi più frequenti dell’acetone sono:

  • Febbre
  • Forte stanchezza
  • Alito cattivo
  • Disidratazione in caso di vomiti frequenti
  • Mal di testa
  • Dolori addominali
  • Lingua di colore bianca, asciutta e patinosa

Spesso i primi sintomi sono l’alito cattivo e la febbre. Naturalmente in caso di dubbio la prima cosa da fare è rivolgervi al vostro pediatra, ma se volete avere un riscontro immediato potete acquistare in farmacia uno stick delle urine… In pochi minuti, a seconda del colore che apparirà nella fascetta, saprete se il vostro bambino ha o meno l’acetone.

Acetone bambini cosa mangiare

Premesso che la dieta dei bambini, come quella degli adulti, dovrebbe essere sempre equilibrata e priva di alimenti troppo elaborati, nel caso in cui venga constatata la presenza di acetone nell’organismo del bambino l’alimentazione dovrà subire temporaneamente alcune significative modifiche. Per favorire l’eliminazione dell’acetone al bambino dovrà essere fatta seguire una dieta ricca di zuccheri, acqua e carboidrati evitando categoricamente i grassi.

Per cui via libera a:

  • Carboidrati come: pasta, pane, riso e fette biscottate
  • Carni bianche: pollo, tacchino e coniglio
  • Frutta e verdura in abbondanza
  • Bevande zuccherate: ottimi i succhi di frutta, camomilla e tè deteinato.
  • Acqua per reidratare il piccolo.

Da evitare invece gli alimenti ricchi di grasso e colesterolo, per cui saranno banditi:

  • Latte intero
  • Formaggi
  • Uova
  • Carni rosse e grasse
  • Fritti
  • Cioccolato

Date un’occhiata al nostro post con la lista completa degli alimenti consentiti e vietati in caso di acetone, vi daranno una mano ad affrontare il disturbo.

L’acetone non è un disturbo particolarmente fastidioso e fortunamente è risolvibile velocemente con piccoli accorgimenti! L’ideale sarebbe comunque evitare sempre di proporre ai bambini alimenti ricchi di grassi. In un primo momento sarà dura per loro ma poi, pian piano, impareranno ad amare l’alimentazione più sana! 😉

 

Fonti:

Ospedale Bambino Gesù

 

Scrivi un commento