Addobbi fai da te per l’albero: ancora pigne

ADV

Lo so, il vostro albero di Natale sarà già pieno di addobbi, e la vostra casa profumerà già di arancia e cannella, il Natale avanza a grandi passi. In alcune zone è anche sceso quel tanto di neve che proietta i bimbi nell’atmosfera natalizia.

Ma questa idea per gli addobbi di Natale è troppo bella perchè non ve la suggerissi.

Abbiamo già visto come servirci delle pigne per ottenere decorazioni natalizie, con poche mosse ora impareremo a realizzare una pallina da appendere all’albero o da attaccare a qualche pacchetto regalo, o ancora da regalare alle maestre come augurio. Anche in questo caso possiamo coinvolgere i bimbi nella realizazione.

Vi ricordate del post sui pastelli a cera? Ecco un’altro modo per riciclare quelli rotti.

Di cosa abbiamo bisogno?

Pigne pulite

un piccolo trapano

ganci

pastelli a cera

nastrini

vasetti di vetro

Cominciate a forare la base della pigna, fate infilare dai vostri bimbi più grandicelli il gancio e le pigne sono pronte.

Prendete i pastelli a cera, togliete la carta che li riveste, divideteli per colore e metteteli in vasetti (anche questa operazione può essere effettuata dai bimbi).

Passate i vasetti nel microonde per sciogliere la cera.

Infilate (facendo molta attenzione a non scottarvi) la pigna nella cera sciolta, fate sgocciolare quella in eccesso e mettete la pigna ad asciugare.

Legate un nastrino al gancio e la pigna colorata è pronta! E se volete che le vostre pigne ricoperte di cera profumino, provate a realizzarle utilizzando cera d’api o i residui di  candele profumate sciolti nuovamente.

themagiconions

Buona giornata a tutti!

Fonte:

themagiconions.blogspot.com

Postato in: Fai da te, Feste, Natale

Scrivi un commento