Addobbi fai da te per Natale: la ghirlanda

ADV

La voglia di creare gli addobbi di Natale non vi è ancora passata? Bene! Perchè questa volta parliamo delle ghirlande che si appendono generalmente fuori dalla porta, ma che si possono anche lasciare sopra al camino, se lo avete, o alla finestra.

Ne abbiamo già viste alcune qua e là nei vari post e ne vedrete alcune nello Speciale sul Natale che sta per essere pubblicato (non perdetelo, mi raccomando!).

Oggi vi propongo un’idea che ci ha mandato una nostra lettrice, una ghirlanda realizzata con la frutta secca. Ecco di cosa abbiamo bisogno:

una corona di polistirolo, che potete acquistare a prezzi modici in colorificio

della colla a caldo,

tanta frutta secca,

spezie e ornamenti come anice stellato, cannella, fette d’arancia e di mela essicate, pop corn.

fili di perle colorate o nastri di passamaneria

tanta fantasia

Se volete una ghirlanda “ordinata” dividete la frutta secca in tanti mucchietti e cominciate a stendere la colla a caldo sulla corona, procedete mettendo la frutta secondo l’ordine che avete pensato. Questa che vedete, ad esempio, ha frutta chiara intervallata a qualcosa di più scuro, in questo caso le castagne.

Rimarrano sicuramente dei buchi bianchi tra un frutto e l’altro, potreste ovviare dipingendo di marrone il polistirolo, ma in generale dovreste avere l’accortezza di sistemare frutta e altri ornamenti di modo da  coprirli il più possibile.

Se non avete la pazienza di procedere per righe, poco male, la corona verrà ugualmente bene anche se metterete la frutta secca senza troppo criterio.

Una volta terminata la ghirlanda, realizzate con la colla a caldo un rilievo applicando cannella e rondelle d’arancia, ad esempio. E se volete, aggiungete nastri o fili di perle madreperlate, applicandoli sempre con la colla.

Fate asciugare il tutto per almeno una notte. La vostra ghirlanda è pronta per essere appesa alla porta. Volendo potete trasformarla in un centrotavola. Sistematela su un vassoio e posizionate una grossa candela al centro. Sarà un successone!

E voi, cos’altro avete inventato per Natale? Mandateci se volete le foto delle vostre creazioni e una spiegazione!

Tags: ,

Scrivi un commento