Alimentazione bambini: dopo lo svezzamento la dieta giusta per crescere

ADV

Nei primi mesi abbiamo con il latte garantito nutrimento e salute al nostro bambino poi con lo svezzamento lo avviciniamo al cibo nella maniera più salutare e corretta possibile. Nel piatto si celano  alleati per la salute del nostro bambino, alimenti utili anche per il benessere dei denti e della bocca .

Italo Farnetani, pediatra e docente dell’Università di Milano-Bicocca, in occasione del recente XV Congresso nazionale della Società italiana di odontoiatria infantile, svoltosi a Brescia ha parlato degli alimenti che aiutano a crescere, la dieta giusta per denti, ossa e linea”, precisa.
Latte e latticini sono indispensabili per garantire sia la mineralizzazione del dente e dello scheletro, perciò è necessario incrementarne il consumo.

I formaggi consigliati dall’odontoiatra sono quelli stagionati si può scegliere parmigiano e grana, molto graditi ai bambini”.
Le verdure, soprattutto se crude, e le fibre, attraverso la funzione masticatoria, “determinano una stimolazione salivare e detergono il cavo orale, ma sono indispensabili anche per la corretta funzionalità intestinale”.

Il pesce, “che i bambini dovrebbero assumere tre volte alla settimana”, è importante per mantenere il pH della placca al di sopra di 5,5. molte mamme  si lamentano dei che mal volentieri mangiano il pesce. Ma Farnetani ribadisce che “I bambini gradiscono il pesce – assicura – purché ne possano riconoscere la forma: meglio evitare piatti con salse che potrebbero nascondere il contenuto, inoltre il pesce deve essere assolutamente senza lische. Possono essere scelti gamberi e calamari – suggerisce – che piacciono ai bambini e sono ricchi in calcio“.

E ancora, il ferro è importante sia per la formazione delle cellule del sangue, sia per aumentare le capacità di concentrazione mentale, sia per combattere la carie. Oltre che nella carne, il ferro si trova anche nei fagioli e ceci. “Per la frutta si può scegliere quella a più basso contenuto di zuccheri, per esempio anguria, melone e fragole, che sono fra i frutti più graditi ai piccoli”, consiglia Farnetani.

Immagini:
irissalute.it
100bimbi.it

Scrivi un commento