Alimentazione in gravidanza: gli errori più comuni

ADV

Alimentazione in gravidanza

Quali sono gli errori più comuni che commettono le donne in fatto di alimentazione in gravidanza?

Prendiamo spunto per parlare di questo argomento dalla presentazione di uno studio sull’alimentazione in gravidanza realizzato da AstraRicerche e commissionato dalla Fondazione Giorgio Pardi, con il supporto di Effik in occasione del lancio di Gynefam Folic presentato durante il Congresso Nazionale della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) che ha analizzato un campione di quasi 1.600 donne tra i 18 e i 42 anni.

I cibi giusti

Alle neo mamme è sempre più evidente il nesso che lega una corretta nutrizione ad una gravidanza sana e serena per la stessa donna che per il suo bambino.

Come abbiamo suggerito in diversi post i cibi da scegliere durante la gravidanza sono le verdure e i legumi, gli alimenti che contengono ferro, vitamina A, acido folico, fibra e Omega 3. 

Come dimostra anche questa ricerca il 66% delle donne italiane è normopeso e conduce uno stile di vita sano ma talvolta l’alimentazione in gravidanza è contraddistinta da alcune carenze nutrizionali.

Alimentazione in gravidanza: alcuni errori

Le donne sanno oramai che durante la gravidanza non devono mangiare per due ma spesso hanno bisogno di consigli nutrizionali soprattutto per scegliere con cura gli alimenti.

Dalla ricerca emerge infatti che:

  • quasi 3 donne su 10 non conoscono l’importanza di assumere l’acido folico
  • solo il 51,7% sa dell’importanza di evitare obesità e sovrappeso;
  • meno della metà, il 46,6%, conosce l’importanza di una dieta ricca di vitamina D e calcio e di un moderato esercizio fisico in gravidanza (il 46,1%)
  • solo il 35,0% delle donne conosce l’importanza di distribuire più equamente le quantità di cibo fra i pasti principali;
  • sono meno del 35% le donne che conoscono l’importanza di vivere all’aria aperta (34,5%) e del lavare più spesso le mani (33,7%) per evitare batteri ed infezioni;
  • solo il 23,6% è a conoscenza dell’importanza di mangiare più pesce durante l’allattamento.

Mai trascurare l’alimentazione

L’alimentazione in gravidanza è un fattore molto importante.

Un aspetto che la donna non può e deve trascurare e lo stesso ginecologo non può non monitorare e accompagnare con consigli e cure.

La salute della donna e lo sviluppo psicomotorio del feto dipendono in buona parte dalla qualità dell’alimentazione.

I risultati degli studi scientifici degli ultimi 10 anni hanno evidenziato il ruolo della corretta dieta per favorire la fertilità, ridurre le complicazioni ostetriche, prevenire alcuni dei principali difetti malformativi, facilitare la qualità della crescita fetale e in particolare del sistema cardiovascolare e del sistema nervoso centrale.

 

 

 

Articoli consigliati

Scrivi un commento