Allattare al seno: tanti benefici per la mamma, più coraggiosa e meno stressata!

ADV

I vantaggi dell’allattamento al seno non finiscono mai: a parte gli innumerevoli benefici per la salute del bambino, sono tanti anche gli aspetti positivi per le mamme che allattano naturalmente rispetto a chi allatta artificialmente.

Secondo uno studio descritto su Psychological Science, l’allattamento al seno rende le mamme più coraggiose di fronte ai pericoli che possono minacciare il piccolo. Con un elemento in più, anche arrabbiate mantengono la pressione sanguigna più bassa rispetto alle altre donne. Inoltre, in situazioni di stress, risulterebbero più protette.

La dottoressa Jennifer Hahn-Holbrook,dell’Università della California, che ha coordinato lo studio ha sottolineato:”L’allattamento al seno ha molti vantaggi per la salute di un bambino e l’immunità, ma non tutti sono a conoscenza di altri benefici per la madre, la renderebbe più incline a difendere la propria prole, questo non vuole dire che la mamma diventi aggressiva e vada in giro a fare a botte; al contrario è più mansueta ma all’occorrenza,se qualcuno o qualcosa minaccia il proprio piccolo, allora tira fuori le unghie. Questo genere di reazione da parte delle madri che allattano è ben conosciuta in natura e nei mammiferi.

Un dettaglio importante confermato da un test su un gruppo di 55 donne: 18 mamme che allattavano al seno, 17 che allattavano artificialmente e 20 non avevano figli tutte sottoposte a una serie di test computerizzati.

I test hanno messo in evidenza che la pressione sistolica era più bassa di 12 punti rispetto alle donne senza figli e di 10 punti rispetto alle madri che allattavano artificialmente. In virtù di tutte questi pregi se non ci sono particolari problemi l’allattamento al seno dovrebbe essere preferito da tutte le mamme!

Scrivi un commento