Tre litri d’acqua al giorno per la mamma che allatta

ADV

Allattamento_idratazione_mamme

Bere fa bene sempre ma ancor di più durante l’allattamento quando il corpo della donna ha bisogno di maggiore idratazione e apporti nutrizionali. Una ricerca pubblicata dal Comitato Scientifico Acqua Panna e diretta dalla Prof.ssa Irene Cetin, Professore di Ostetricia e Ginecologia presso l’Università degli Studi di Milano e Direttore U. O. Complessa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Luigi Sacco mostra come durante il periodo dell’allattamento la donna abbia bisogno di bere almeno dai 2,5 litri ai 3 litri al giorno.

Perchè è importante bere l’acqua durante l’allattamento?

Sin dai primi giorni successivi al parto, il seno della neomamma produce colostro. Un liquido ad alto contenuto proteico e ricco di sali minerali per poi arrivare, dopo 3-5 giorni, ad avere la montata lattea vera e propria. In questo periodo la neomamma ha bisogno di essere idratrata correttamente. L’acqua diventa indispensabile per far si che tutto il “processo” funzioni. L’incremento dell’irrorazione arteriosa e venosa del tessuto mammario, l’apporto sanguigno che il corpo deve fornire, con un grande dispendio energetico, la produzione vera e propria di latte portano la donna a produrre nei primi 6 mesi fino a 800-1000 ml di latte al giorno e l’acqua rappresenta una grande quota di questo latte, anche perché il neonato ha una composizione corporea formata all’80% di acqua.

Scegliere cibi ricchi di “acqua”

Per arrivare preparate al momento dell’allattamento è importante bere molta acqua già durante la gravidanza e siccome ci si idrata anche attraverso i cibi, è opportuno scegliere un’alimentazione varia e bilanciata. Cibi ricchi di fibre e proteine, perfetti verdura, frutta e legumi. Limitare zuccheri, bevande gasate e zuccherate, grassi e fritti. Non dimenticare la preziosa fonte di grassi monoinsaturi fornita dall’olio d’oliva e degli acidi grassi come l’Omega 3 presenti nel pesce.

Siamo fatti per il 60% d’acqua e senza questo prezioso elemento la vita sulla Terra non sarebbe possibile. La corretta idratazione è responsabile del funzionamento del nostro organismo e garantisce che tutti gli apparati che lo compongono possano funzionare al meglio. Il nostro corpo è come una macchina che senza “acqua” non cammina, pensa, produce, anche latte.

Articoli consigliati

Scrivi un commento