Da 9 luglio 2010 7 Commenti Leggi tutto →

Anna Falchi incinta, posa nuda e dichiara di non voler allattare!

ADV

Eccomi ancora a parlarvi di Anna Falchi, in attesa del suo primo figlio, apparsa di recente sul settimanale “Chi” dove metteva in bella mostra il suo bel “pancino” di 5 mesi. Splendida come sempre e con le forme addolcite dai 5 chili presi in questo periodo oltre a mostrarsi quasi nuda e raggiante, come solo una futura mamma riesce ad essere, la Falchi ha anche fatto una dichiarazione che sono sicura muoverà un po’ di polemiche soprattutto da parte di tutte le mamme.

Anna Falchi nell’intervista dichiara di aver preso una decisione importante, quella di non allattare giustificandola: “…è una cosa che non mi appartiene. Forse la mia esigenza di rimanere femminile vince sul mio istinto materno”. In realtà non ho ben capito a cosa realmente si riferisse 😉 Semplicemente credo che allattare il proprio bambino sia una delle esperienze più belle che una donna possa vivere!

Allattare è il modo più naturale (e meno costoso 😉 ) per nutrire il proprio bambino. Ma un atto che un tempo sembrava naturale al giorno d’oggi lo è molto meno…Quando non insorgono problemi il latte materno è il miglior alimento possibile, per un neonato. Tutti i bambini traggono benefici dall’allattamento al seno, perché il latte materno contiene i nutrienti necessari affinché il neonato goda di buona salute e cresca bene. E proprio non capisco perché una futura mamma debba decidere a priori di non allattare per non “ledere” la propria immagine pubblica! Voi cosa ne pensate?

Immagini:
televisionando.it

Tags:

7 Comments on "Anna Falchi incinta, posa nuda e dichiara di non voler allattare!"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Elena scrive:

    Penso che siano fatti suoi.

  2. Luca scrive:

    Perche se allatti ti vengono le tette cadenti!

    …. per quello non le appartiene….

  3. Nicoletta scrive:

    Mi chiedo perchè si debba dare tanto credito a persone come lei… cielo, non capisco… io ho avuto la fortuna di allattare per sette mesi, ma già dal quinto il mio latte non nutriva più a sufficienza la mia piccolina… quando è finito del tutto, seppur in modo più che naturale, mi sono sentita a disagio, un pò svuotata… certo, non posso dire di avere un seno da paura adesso (oppure si!!! ma al contrario eh eh eh), ma non cambierei con niente al mondo la sensazione di avere mia figlia attaccata che si nutre, si sazia e si calma…
    spero che quando vedrà il suo bimbo/a, l’amore per lui/lei le faccia cambiare idea… mi dispiacerebbe molto per il bimbo, altrimenti…
    che gente, non ho parole….

  4. anna scrive:

    non è diventata ancora mamma..quando vedrà suo figlio si stupirà solo di averlo pensato!

  5. Che la Falchi non fosse famosa per il suo acume era risaputo. Mi sorprende quanto la sua superficialità riesca a far venir meno anche un l’istinto materno.

    A parte il fatto che, da uomo, ritengo che l’allattamento sia una delle cose più femminili che una donna può fare. Ovviamente, sorvolo su tutti gli aspetti importanti a livello fisico ed emotivo che tale azione comporta.

    Poi perché dovrebbe lederne l’immagine pubblica? Per quanto mi riguarda vederla allattare potrebbe avere effetto contrario.

    Comunque sono pronto a scommettere che se gli proponessero il calendario “stettata” 2011 ritroverebbe mille motivi per allattare…

    Continuo a chiedermi perché l’italia debba dare spazio a persone inutili come la Falchi, lo stereotipo della VIP: Very Idiot People.

    Valente

  6. elisa scrive:

    Penso che è proprio una scriteriata!!! Secondo me non si rende nemmeno conto di quello che vuol dire… e’ un dolore per me sentire dire queste cose da una VIP… che poi VIP, Very Important Person?????? La very importan t person per un bimbo è la sua mamma, che se si nega a priori, che cavolo di very important è???? Sono indignata! Parola di mamma che ha DOVUTO dare l’rtificiale con vero dolore.

Scrivi un commento