Aria condizionata: si può usare con i bambini?

ADV

aria condizionata bambini si o no

 

Si può utilizzare l’ aria condizionata anche con i bambini piccoli? I pediatri sostengono di sì, a patto che si usi il buon senso e non si esageri. Ecco i nostri consigli per stare al fresco, senza ammalarsi.

Aria condizionata si o no con i bambini? Si può utilizzare anche con i più piccoli? Se sì seguendo quali regole? Nelle giornate in cui il caldo si fa sentire e l’afa toglie il fiato, l’aria condizionata offre la possibilità di dormire meglio e di avere un po’ di refrigerio. Possiamo utilizzarla anche con i bimbi piccoli? I pediatri affermano che si può usare l’ aria condizionata anche in presenza di bimbi piccoli, l’importante è seguire alcune piccole regole di buon senso. Vediamo quindi qualche suggerimento, per evitare i classici malanni .

Aria condizionata con i neonati, suggerimenti utili

Regolare la temperatura evitando sbalzi

Non è necessario avere temperature eccessivamente basse. L’ideale è regolare la temperatura dei condizionatori in modo tale che non ci siano troppi sbalzi tra l’interno refrigerato e l’esterno caldo. 

Attivate la deumidificazione

A volte è sufficiente attivare la funzione di deumidificazione per riuscire ad avere refrigerio. Impostate questa funzione nei vostri deumidificatori, soprattutto per la notte, momento in cui il condizionatore dovrebbe essere al minimo.

Regolate il getto dell’aria

Fate attenzione che il getto dell’aria non arrivi direttamente sul bambino. Regolatelo in modo tale che l’aria venga sparata in alto. La regolazione del getto d’aria vale anche per chi al posto dei condizionatori utilizza il ventilatore: il getto non deve mai essere diretto verso il bambino.

Mantenete pulito e igienizzato l’impianto di condizionamento

Una regolare pulizia dei filtri dei condizionatori vi permetterà di avere aria condizionata sana, priva di polveri e allergeni. La pulizia dei filtri è solitamente semplice: basterà staccarli e passarli sotto l’acqua corrente, dopo averli puliti con un po’ di acqua e detersivo. Una volta asciutti, potrete sistemarli nuovamente nel vostro condizionatore.

Se vi recate in luoghi in cui sapete che c’è l’aria condizionata ( supermercati, centri commerciali, ristoranti), non dimenticate di portare con voi qualcosa per coprire il bambino (e voi stessi). Gli sbalzi di temperatura, soprattutto se si arriva accaldati, sono sempre pericolosi e possono essere la causa di raffreddori anche in estate.

 

Scrivi un commento