Attività in casa: cambio degli armadi e riciclo creativo

ADV

Avete già agito con il cambio degli armadi? Non so voi, ma io sono in perenne ritardo, quello che poi mi fa perdere tantissimo tempo è la sistemazione dei vestiti dei bimbi: bisogna controllare quello che ancora va bene, eliminare ciò che ormai è piccolo, e decidere cosa farne. Ho tenuto per anni scatoloni interi di vestiti perchè non si sa mai, poi ho cominciato a passare qualcosa a sorella e amiche, ma lo smaltimento non è semplice, a me dispiace separarmi dalle cose che mi piacciono. Non sono molto brava con ago e filo, un corso come si deve di taglio e cucito è sempre tra i miei desideri (come uno di cucina, di pittura, di canto ….) ma sono rimasta colpita e affascinata da come alcune mamme e donne siano in grado di rinnovare il proprio guardaroba soltanto rielaborando abiti e accessori che non vanno più bene o che non piacciono più.

Come questa idea per sfruttare la calzamaglie delle vostre bimbe che potrebbero ancora andare bene come piede, ma che sono troppo corte, perchè la vostra piccola si è alzata: trasformarle in calze al polpaccio.

rufflesandstuff.com

Realizzarle è molto semplice: tagliatele della misura che desiderate, con un paio di centimetri almeno in più.

Prendete un elastico di un centimetro di larghezza, ripiegate all’interno il bordo delle calze, fissatevi sopra l’elastico e cucite. La vostra calzina è pronta. Se poi volete renderle più vezzose e chic, allora applicatevi dei fiocchetti, o della passamaneria, o un nastro. Una gonnellina, delle scarpine di vernice e la vostra bimba sarà una vera e propria bambola.

Con le calze, invece, potete realizzare guanti e sciarpe originali, seguite il tutorial sempre su Ruffles and Stuff.

Un’ultima idea per sfruttare fino all’ultimo le calzine colorate delle vostre bimbe è quella di tagliare l’elastico, potrete ottenere dei fermacoda colorati che non strappano i capelli.

E voi, avete altre idee?

Fonte:

rufflesandstuff.com

Postato in: Casa, Fai da te, Lifestyle, Moda
Tags: ,

Scrivi un commento