Attività per bambini: giochi con l’acqua per combattere il caldo

ADV

Fa caldo, tantissimo caldo. L’ideale sarebbe poter godere tutti dell’aria frescolina della montagna o di un bel tuffo in mare, ma per molti le vacanze sono ancora lontane… Chi ha dei bimbi e deve rimanere al caldo in città cerca di ingegnarsi in tutti i modi: il pomeriggio si può andare in piscina, oppure chiudersi in casa con condizionatore o ventilatore a manetta, o ancora andare a fare un giretto al centro commerciale…

Come possiamo aiutare i nostri piccoli a divertirsi e a giocare anche nelle giornate in cui si soffoca dal caldo? Semplice: proponendo loro dei giochi con l’acqua! Sia che si possieda un giardino, 0 un piccolo terrazzo, ci si può organizzare e creare un piccolo angolo marino per i più piccoli.

Come fare? Vediamo insieme qualche idea per giocare in balcone.

Cosa ci può servire?

  • bacinelle o grossi contenitori. Vanno bene anche delle pentole
  • bicchieri di plastica
  • spruzzini
  • cannucce
  • animaletti o altri giochini
  • tappetini
  • uno straccio o un mocho per asciugare il terrazzo terminati i giochi 😉
Stendete sul balcone i tappetini e sistematevi sopra le bacinelle o le pentole con un po’ di acqua dentro (non troppa ma neanche poca, i bimbi devono potersi divertire!). Vicino aggiungerete bicchieri e ciotole di plastica, cucchiai, spruzzini, piccoli annaffiatoi, cannucce, animaletti e giochi vari. Mettete un costumino al vostro bimbo e se le avete anche le scarpine di plastica. Eviterà così di scivolare sul pavimento bagnato.
Il bimbo avrà tutto ciò che gli occorre per giocare e divertirsi con l’acqua. Potrà fare i travasi, fare finta di cucinare o di pulire, trasformare la bacinella d’acqua nella piscina per le proprie bambole o per i propri animaletti, giocare a far galleggiare le barchette in acqua.
Se avete il terrazzo abbastanza grande, potete anche prendere una di quelle piscine gonfiabili  basse che si usano per la spiaggia e riempirla. Il piccolo starà a mollo in acqua e si divertirà a giocare.
Se non vi piace l’idea dei giochi in terrazzo, anche perchè i vicini di casa e coloro che abitano sotto di voi potrebbero avere da ridire su qualche doccia improvvisa che potrebbe cadere dall’alto, trasferite i giochi in casa, proprio nella vasca da bagno. I bimbi starebbero a mollo per parecchio tempo: riempite poco la vasca, aggiungendo all’acqua anche un po’ di bicarbonato che potrebbe contribuire a combattere la sudamina e lasciateli giocare.
Ricordatevi, però, che in questo caso è bene che i piccoli siano sempre controllati
E per chi ha un giardino? Vedremo qualche idea nei prossimi post!

Fonte:

blogs.familyeducation.com

Scrivi un commento