Da 10 novembre 2010 0 commenti Leggi tutto →

Autunno e sbalzi d’umore! I cibi che potrebbero aiutare i bambini

ADV

Molti bambini, con l’arrivo dell’autunno, sono più soggetti agli sbalzi d’umore! A volte sono nervosi, altre volte spenti, in qualche caso persino un po’ tristi! . Per i piccoli che ne risentono, il cibo si rivela un alleato prezioso se si scelgono alimenti ricchi di specifiche sostanze (come triptofano, tirosina, magnesio, serotonina, omega 3) capaci di agire più o meno direttamente come antistress.

Dunque vediamo insieme quali possono essere quegli alimenti che contengono queste sostanze e che potrebbero essere d’aiuto ai nostri bambini:

  • le mandorle dolci sono una buona fonte di triptofano, di omega 3 vegetali e anche di magnesio, dunque due-tre semi al mattino son un ottimo aiuto;
  • il tuorlo d’uovo contiene triptofano e apporta fosfolipidi utili per la funzionalità delle cellule nervose;
  • il germe di grano si può praticamente considerare un integratore naturale e può essere aggiunto allo yogurt;
  • il salmone è tra i pesci più ricchi di omega 3, che migliorano la funzionalità delle membrane cellulari e contrastano la tristezza e l’iperattività;
  • il cioccolato facilita la produzione cerebrale di endorfine (antistress naturali) e contiene specifiche sostanze antidepressive, come l’anandamine. Quindi, niente paura! Un assaggio ogni tanto si può concedere;
  • le banane sono ricche di serotonina e contengono buone quantità di magnesio, una ogni mattina diventa un’ottima abitudine.

E i vostri bambini soffrono di questi sintomi con l’autunno?! Il mio ometto più grande diventa più pigro del solito, andrebbe quasi in letargo e faccio una fatica assoluta a tirarlo fuori di casa 🙁

Immagini:
cnskaty.com
simplebites.net
123rf.com

Scrivi un commento