Autunno: quale frutta consumare per stare meglio

ADV

Il clima di questi giorni non vuole farci convincere ma siamo in pieno autunno, e basterà qualche giorno ancora per farci immergere completamente nella nuova stagione: una temperatura più fresca, giornate più brevi e meno sole, le prime piogge.
Di colori e profumi l’autunno ce ne regala parecchi e non possiamo dire che la natura non regali molto in questo periodo. Capita però, a noi e ai nostri bambini, di sentirsi spossati e stanchi, come avviene spesso nei cambi di stagione.

Come affrontare o evitare questa malinconia, questa leggera depressione?

Anzitutto attraverso l’alimentazione, come consigliano anche gli esperti di Melarossa.it.
L’autunno è molto generoso per quanto riguarda prodotti di stagione: prelibatezze ricche di nutrienti che rappresentano i migliori alleati per affrontare con la giusta carica l’autunno.
L’abbassamento delle temperature non deve indurci a consumare cibi più grassi per combattere il freddo a discapito di alimenti leggeri come frutta e verdura di stagione che invece sono perfetti per combattere grigiore e spossatezza.

Ecco qualche esempio tra la frutta:

UVA
Energetica e ricca di vitamine e proprietà antiossidanti e anticancro. Non eccedete se avete problemi di peso perché è abbastanza calorica (100 gr contengono circa 70 calorie)

PERA
Fonte naturale di minerali (potassio, calcio, magnesio, fosforo) ha un alto contenuto di fibra e non mette a rischio la nostra linea (100 gr contengono 30 calorie)

CACO
Ricco di proprietà diuretiche e drenanti, di vitamina C, di betacarotene e di potassio, aiuta l’organismo a proteggere le cellule dall’effetto dei radicali liberi. È adatto a chi pratica sport perché è un concentrato di energia (100 gr contengono circa 70 calorie), chi è in sovrappeso o soffre di diabete non deve eccedere nel consumo di cachi proprio per la quantità di zuccheri che contiene.

ARANCE E MANDARINI
Ottima fonte di vitamina C, che contrasta i malanni di stagione grazie alle sostanze antiossidanti, stimolano la funzionalità intestinale e la sensazione di sazietà. Inoltre, grazie alle proprietà antiossidanti sono ottimi per mantenere elastica la pelle.

MELA
Com’era il detto? Una mela al giorno toglie il medico di torno… ed è incredibile come detti e proverbi abbiano sempre un fondo di verità: le mele sono ricchissime di proprietà benefiche: concentrato di vitamine (B1, B2, C), contiene sali minerali, pochissimi zuccheri e grassi. Risultato? Con le mele si possono combattere inappetenza, stanchezza, nervosismo, migliorare la digestione e tenere sotto controllo il tasso glicemico del sangue.

Che ne dite, li seguiamo questi consigli? Voi amate questa frutta?

Domani qualche informazione sulle migliori verdure di stagione da gustare per stare bene! Stay tuned!

Foto credits: sxc.hu

Scrivi un commento