Se si è alle prime armi con il lavoro a maglia, lo scaldacollo è sicuramente il progetto più adatto per i primi lavori.
Il film è un trampolino di lancio per la nuova serie Star Wars Rebels in programma da lunedì 2 novembre su Disney XD
Da 17 luglio 2009 0 commenti Leggi tutto →

Bambini: imparare l’inglese con i video delle filastrocche

L’importanza, per i bambini, di apprendere l’inglese già da piccolissimi è un dato acquisito, tanto che l’insegnamento della lingua è ormai sempre più spesso previsto già a partire dall’asilo. Ora, durante l’estate, possiamo proporre ai bambini l’apprendimento della lingua come come un gioco: un’idea può essere quella delle filastrocche in Inglese.

Testi semplici, melodie orecchiabili e i personaggi in versione cartoon: tre ingredienti che saranno sicuramente apprezzati dai vostri bambini. Quelli che sanno già leggere, poi, potranno seguire i testi grazie alle scritte in sovraimpressione che scorrono sul video man mano che la musica procede (come il karaoke, per intenderci).

Filastroche.it ha raccolto moltissime Nursery Rhimes (ovvero filastrocche tradizionali inglesi) in una playlist che potete trovare sul canale di Youtube dedicato al sito.

Dalle filastrocche per imparare i numeri a quelle per imparare la pronuncia delle lettere dell’alfabeto, i video sono tantissimi.

Vedrete che i bambini si affezioneranno ai personaggi. Tra i più simpatici Itsy Bitsy Spider, il povero ragnetto cacciato dal suo rifugio a causa della pioggia che non fa che arrampicarsi per poi tornare a precipitatre!

I video animati raccontano una storia semplice illustrata attraverso un mix di parole e immagini. I bambini possono, così, con l’aiuto della musica, familiarizzare con i suoni dell’inglese; mentre le immagini, esemplificative delle parole, li aiutano a collocare i vocaboli nel loro contesto, facilitando la memorizzazione e il corretto uso.

Un’idea semplice ma geniale, no? voi che ne pensate?

Scrivi un commento