Da 3 marzo 2011 1 commento Leggi tutto →

Barbie, Il Segreto delle Fate in DVD

ADV

Barbie,  la bambola più amata dalle bambine di ogni generazione e di ogni parte del mondo, è pronta a cimentarsi in una nuova avventura! Sto parlando del nuovo film in DVD, “Barbie – Il Segreto delle Fate” che, a partire da oggi, è disponibile in tutti i negozi.

Una bellissima idea regalo se si sta avvicinando la festa di compleanno delle vostre principesse o semplicemente se vorrete arricchire la già, sono sicura, ben fornita videoteca di casa 😉 “Barbie – Il segreto delle fate” lo troverete in tre versioni diverse:

  • in edizione disco singolo;
  • in edizione doppio dvd in cui troverete anche il film “Barbie e l’avventura nell’oceano”;
  • in edizione speciale dove in allegato al film troverete anche il Diario dei Segreti di Barbie.

Sono sicura che il film piacerà molto alle bambine, soprattutto perché ambientato in un monto fatato e pieno di magia ma soprattutto perché lascerà nelle piccole il messaggio che la vera magia è solo ed esclusivamente quella che viene dalla forza dell’amicizia. Ma per chi come me ha giocato con le Barbie da piccola (perché sono sicura che anche voi mamme lo guarderete ;) ) sarà bello rivedere Ken che dopo tanto tempo torna ad essere il fidanzato di Barbie.

Infatti la storia narra di un gruppo di fatine cattive che decidono di rapire il bel Ken e portarlo via nel loro Paese fantastico. Chi deciderà di salvare Ken? Naturalmente Barbie che in compagnia delle sue amiche fate e della sua rivale, Raquelle, decide di mettersi in viaggio per cercare il tanto amato Ken. Il viaggio sarà lungo e pieno di insidie ma mettendo da parte rivalità, incomprensioni ed ostilità riusciranno a salvarlo ma soprattutto diventeranno amiche imparando che, grazie all’amicizia, qualsiasi tipo di problema può essere risolto.

Di seguito il video di presentazione del film

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=zuDBeVWhiuY&feature=player_embedded[/youtube]

Dunque un film che racconta ed evidenzia quanto l’amicizia sia importante ma in cui è presente anche la componente che ha origini molto lontane, cioè l’eterna lotta tra fate contro streghe! In merito a questo vi riportiamo un articolo sulle fate e le streghe più famose nella storia dei cartoni animati scritto da Stefano Lo Verme dal titolo “Streghe contro fate: l’eterna sfida del cinema di animazione”. Leggendo l’articolo mi sono proprio resa conto che le conosco tutte! Ma con molto piacere farò scorpacciata di cartoni animati nel prossimo fine settimana, così, tanto per rinfrescare la memoria 😉 Di seguito l’articolo…

“Per tutte le affezionate ammiratrici di Barbie, il prossimo 3 marzo arriva in Dvd la nuova avventura della bambola più famosa del mondo: Barbie – Il segreto delle fate, un film d’animazione che vede Barbie protagonista di un’avventura nel mondo delle Fate alla ricerca di Ken, che è stato rapito da un gruppo di fatine malvagie. E proprio le fate, insieme al loro “doppio negativo”, le streghe, sono da sempre fra i personaggi che più appassionano e catturano il pubblico dei più giovani, proponendosi come i due modelli antitetici di un archetipo femminile alla base di buona parte della letteratura e del cinema per l’infanzia.
Non sono mancate, sul grande schermo, sfide a colpi di incantesimi e, talvolta, simpatia.
Ma quali sono le più illustre e famose (o, nel caso delle streghe, infami) esponenti di entrambe le categorie?
La prima grande strega dell’animazione è la leggendaria Grimilde, la vanitosa regina pronta a trasformarsi in un’infida megera nel classico del 1937 Biancaneve e i sette nani: madre adottiva di Biancaneve, di cui è invidiosissima, Grimilde è un’esperta di stregoneria e possiede perfino uno specchio magico al quale ogni mattina domanda “Chi è la più bella del reame?”. Nel 1940, le fate rispondono a Grimilde con la mitica Fata Turchina, una leggiadra creatura che in Pinocchio si manifesta per dispensare i suoi saggi consigli ed i suoi benevoli incantesimi a favore del burattino destinato a diventare un bambino vero, traendolo in salvo ogni volta che viene a trovarsi in situazioni insidiose.
Nel 1950, in Cenerentola, a conquistare la simpatia del pubblico è soprattutto la deliziosa Fata Smemorina, l’esilarante madrina della protagonista, alla quale basta azionare la propria bacchetta magica ed intonare le note di Bibbidi bobbidi bu per trasformare una zucca in una splendida carrozza e un gruppo di topolini in eleganti cavalli bianchi. Anche la Fata Smemorina, dunque, ha il ruolo di provvidenziale deus-ex-machina con il compito di aiutare l’eroina del film.
Una fata più particolare è Trilly (conosciuta anche come Campanellino), la minuscola fatina del film Le avventure di Peter Pan, del 1953. Luminosa come una lucciola, Trilly si esprime attraverso uno scampanellio, e a differenze delle sue benevole colleghe è una fatina gelosa e possessiva nei confronti di Peter Pan, al punto di diventare terribilmente vendicativa nei confronti dell’odiata Wendy.
Dopo un lungo periodo di silenzio, le streghe tornano sulla cresta dell’onda nel 1959 con La bella addormentata nel bosco, dove per la prima volta assistiamo ad un confronto diretto tra streghe e fate. La protagonista, la dolce ma narcolettica Aurora, è allevata e protetta da tre premurose fatine di nome Flora, Fauna e Serenella, che nonostante le buone intenzioni non riescono a evitare di combinare un pasticcio dopo l’altro e di litigare continuamente fra di loro. A competere con questo bizzarro terzetto è Malefica, strega affascinante e maestosa, avvolta in un ampio mantello nero e accompagnata dal suo fedele corvo: con sopraffina crudeltà Malefica lancia maledizioni e sortilegi contro la malcapitata Aurora, e nel finale del film arriverà a trasformarsi in un ferocissimo drago.
Ne La spada della roccia, del 1963, ci troviamo di fronte a una delle streghe più buffe e divertenti dell’animazione: Maga Magò, l’arcinemica di Mago Merlino, ovvero un’irascibile fattucchiera che, nel corso del film, si scontrerà in singolar tenzone con Merlino in un irresistibile duello a colpi di incantesimi e trasformazioni. Nel 1989, nel film La sirenetta, ecco una “cattiva” assai più temibile: Ursula, la strega del mare, una spaventosa donna-polipo con atteggiamento da vamp che desidera diventare la padrona assoluta delle terre sommerse, e per riuscirci non esita ad ingannare l’ingenua protagonista Ariel.
E a riprova di quanto il confine fra streghe e fate possa essere labile, ecco un esempio emblematico pescato da un film assai recente: Shrek 2, pellicola d’animazione del 2004. In questo fortunato sequel, l’orso Shrek e la Principessa Fiona devono vedersela con una Fata Madrina quanto mai ambigua, oltre che decisamente esilarante: iperattiva e vivacissima, in apparenza leziosa ma in realtà fredda e calcolatrice, la Fata Madrina è un personaggio astuto e ambizioso, il cui carettere volubile si riflette sui suoi scompensi alimentari (la donna, infatti, ha un debole per i fast-food), e pur rivelandosi una “cattiva” bugiarda e pericolosa non fatica di certo a conquistare la simpatia degli spettatori…”

Immagini:
fusiondigital.it

1 Comment on "Barbie, Il Segreto delle Fate in DVD"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Barbara scrive:

    ei barbie ovisto il tuo film e bellissimo
    non mi perdo neanche una puntata
    adesso co il tuo segreto
    però non lo dico a nesuno
    zitti sono segreti
    voglio essere
    io barbie e
    cosi bello
    essere una
    fata e
    bellissimo volare scrito da BARBARA saluti sempre da me CIAOOOOOOOOOOOOOO BARBIE.

Scrivi un commento