Bebè in auto: come fare un poggiatesta per la nanna

La maggior parte dei bimbi dorme benissimo in auto. La macchina concilia la nanna anche dei più restii ad abbassare le palpebre! Nonostante i nuovi modelli di seggiolini siano molto comodi e permettano un  buon appoggio della testa, più i piccoli crescono e più scomodo diventa dormire seduti sul seggiolino: la testa comincia a ciondolare da tutte le parti e c’è bisogno di un aiuto. I miei figli, che ora viaggiano solo con la cintura perchè sono più alti di 1 metro e 50, quando si addormentano in macchina hanno la tendenza a sdraiarsi o, peggio ancora, ad appoggiarsi al finestrino. Io cerco sempre di evitarlo, anche perchè da quando scrivo per bebè a bordo e vedo i crash test  è aumentata la mia preoccupazione verso il loro modo di viaggiare e la loro sicurezza.

In alcuni casi, però, potrebbe bastare uno di quei salsicciotti poggiatesta che si mettono intorno al collo e sorreggono il capo.

Per le amanti del fai da te che sanno tagliare e cucire ho trovato un tutorial interessante che insegna come realizzare un poggiatesta partendo da un pezzo di soffa morbida e da un peluche. Vediamolo insieme! Ecco cosa ci occorre:

un peluche

stoffa

forbici

filo  e macchina da cucire

gessetto da sarta

bambagia per l’imbottitura

  • Tagliate due salsicciotti e  fate un foro all’estremo di uno dei due. Cuciteli sul retro lasciando uno spazio aperto in mezzo. Servirà per rivoltarli e per infilare la bambagia.

 



  • Decapitate letteralmente il vostro peluche. Rivoltate la stoffa e infilate la testa del peluche nel foro, fissatela cucendo il bordo.
  • Infilate la bambagia nel salsicciotto e chiudete. Il poggiatesta per la nanna del vostro bimbo sarà pronto in meno di un’ora. Pronto per viaggi e nanne insieme!

Buon viaggio e, bambini sempre legati!

Fonte:

u-createcrafts.com

Postato in: bebé in auto
Tags: , ,

Scrivi un commento