Bebè in auto: la normativa per il trasporto

ADV

Abbiamo già parlato dell’importanza di fare viaggiare in sicurezza  i bambini, sappiamo che per ogni peso del bambino corrisponde una categoria di seggiolino. Quella che, parlando con le mamme, è poco conosciuta è proprio la normativa relativa al trasporto dei minori. Oggi ve la illustreremo.

Prendiamo in esame il codice della strada, ecco l’articolo che ci interessa:

172 USO DELLE CINTURE DI SICUREZZA E SISTEMI DI RITENUTA.

In sintesi si dice che:

  1. nei veicoli da 8 posti più conducente si ha l‘obbligo di utilizzare le cinture in qualsiasi situazione di marcia. “I bambini di statura inferiore a 1,50 m devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini, adeguato al loro peso, di tipo omologato secondo le normative stabilite dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, conformemente ai regolamenti della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite o alle equivalenti direttive comunitarie.” Questo significa che non è più valida la regola che dopo i 12 anni bastano le cinture e che invece i parametri per definire quali siano i sistemi di sicurezza adatti al bambino sono solo peso e altezza.
  2. i bambini di età superiore ai tre anni possono occupare il sedile anteriore solo se superano 1,50 m
  3. i bambini di età inferiore ai tre anni possono viaggiare sul sedile anteriore solo assicurati a un seggiolino, se  non c’è il dispositivo air bag o se è stato disattivato.
  4. su taxi e macchine a noleggio con conducente i bambini al di sotto di 1, 50 m possono viaggiare anche in assenza di sistemi di ritenuta purchè siano seduti dietro e siano accompagnati da un passeggero di almeno 16 anni.
  5. per il conducente che non assicura il minore con gli adeguati sistemi di ritenzione è prevista una sanzione che va dai 74 ai 299 euro e il decurtamento di 5 punti. Forse non tutti sanno che chi in due anni incorre nella sanzione avrà una sospensione della patente per un periodo che va da 15 giorni a 3 mesi

Queste, in sintesi, sono le norme delle quali tenere conto per evitare sanzioni e viaggiare sicuri.

Ricordatevi, inoltre, che le donne incinte possono non allacciare le cinture di sicurezza solo se hanno con se’ un certificato del ginecologo che provi che l’uso delle cinture sia rischioso per la salute della gestante.

Tutto chiaro? Non abbiamo scuse, seggiolini, adattatori e cinture per tutti!!

Fonte:

aci.it

bimbisicuramente

motorionline.com

1 Comment on "Bebè in auto: la normativa per il trasporto"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Io non sapevo quali fossero le regole per il trasporto dei bambini più grandi. I miei figli vogliono sempre stare seduti davanti e non so mai come comportarmi. Ora mi è più chiaro tutto!

Scrivi un commento