Bigliettini di auguri glitter

ADV

Ecco un’idea carina per decorare bigliettini d’auguri per la mamma, il papà o un compleanno: le tempere glitter lavabili di Crayola. Con le dita (tanto con un po’ di acqua e sapone il colore scompare facilmente dalla pelle) o con un pennello, otterrete degli effetti scintillanti anche su cornici, disegni, e tutto ciò che la vostra fantasia vi suggerisce. Ecco un’idea per un biglietto d’auguri.

Occorrente:

  • Confezione da tre colori (oro, verde e viola) di Tempere Glitter Lavabili, disponibili nel formato da 250 ml, di Crayola;
  • uno o due pennelli a punta tonda;
  • un foglio della grandezza che preferite.

Per prima cosa, cominciamo con la scritta: “Tanti auguri!”, alternando il colore viola e quello verde per ciascuna lettera.

Eventualmente ripassate ciascuna lettera una seconda volta, per dare maggior rilievo e brillantezza alla scritta.

Adesso, con il colore oro, disegnamo un bel palloncino e il suo filo viola che si arrotola fino a scomparire in fondo al foglio. Anche qui ripassiamo più volte i colori, così che il glitter risulti vivo sul foglio.

Diamo un effetto allegro e scintillante: con la punta del pennello immerso nell’oro picchiettiamo qua e là il filo, mischiandolo un po’ con il viola per dare qualche sfumatura giocosa. E infine, con il verde, ecco due begli occhietti e un sorriso che compaiono sul palloncino!

Se cercate altre soluzioni divertenti per i vostri bimbi o per giocare insieme a loro, seguite il nostro speciale tutto dedicato alla creatività, in cui vi proporremo ogni mese articoli e tutorial per condividere con loro magici momenti:

Creattiviamoci: esperienze creative con mamma e papà

Uno Speciale sulla Creatività per i bambini con link a tutti gli articoli pubblicati sul tema, tra cui i tutorial, fotografati passo passo, per darvi tante idee creative utili per divertirvi a creare insieme ai vostri bambini. Lo Speciale è frutto della collaborazione con Crayola, una delle aziende più rinomate di prodotti artistici per bambini da sempre attenta al rispetto dei bisogni e della sicurezza dei più piccoli.

Postato in: Fai da te

Scrivi un commento