Bimbi in vacanza: facciamo le girandole

ADV

Le girandole sono un gioco dei tempi passati, adesso quelle che vedo in giro sono molto grandi, molto belle ma costosissime, poco adatte ai bimbi piccoli che, invece, sono proprio quelli che si divertirebbero a farle girare con il vento o soffiandoci sopra. La cosa bella è che si possono costruire abbastanza facilmente e vanno molto bene anche come decorazione di una tavolata in giardino.

Un’idea proprio di decorazione è nella foto di apertura articolo, tratta dal tutorial pubblicato su , in inglese ma molto semplice ed intuitivo.

Basta poco per realizzarle, carta colorata meglio se con colori e decorazioni diverse sulle due facciate, come quella da scrapbooking, uno spillo, una puntina o un fermacampione ed un bastoncino in legno, pochi tagli ed è pronta, si può costruire insieme ai bambini in una giornata di pioggia e vederla subito prendere forma tra le mani.

I siti di craft americani propongono le girandole anche come decorazione per un matrimonio estivo, come potete vedere su Stress Away Bridal.

 

Se per caso volete replicare le girandole giganti che si vedono nei negozi di giocattoli eccovi il tutorial ideale su Frugal Family Fun Blog, con le immagini passo passo e fatto direttamente dalla bambina della foto qui sopra 🙂

 

Girandole decisamente golose, tutte da mangiare a merenda, con fragole e ricotta su Woman’s Day.

Ultima, ma non ultima, la segnalazione di un intero articolo in italiano su Mammafelice (per chi si fosse stufato dei siti in inglese) con decine di idee di tutti i tipi: girandole con i lati a forma di farfalla, girandole in stoffa, tovaglioli piegati a forma di girandola, usi alternativi delle girandole e molto altro.

Scrivi un commento