Bimbi in vacanza: viaggio in macchina e mal d’auto

ADV

Finalmente l’estate è arrivata ed quindi tempo di vacanze e viaggi e se ci prepariamo ad affrontare un viaggio in macchina con i nostri piccoli teniamo in conto opportuni accorgimenti non solo per la sicurezza ma anche per il benessere del nostro piccolo viaggiatore, poiché viaggiare in auto per alcuni bambini  può essere un problema, possono soffrire di cinetosi o più comunemente di mal d’auto che da’disturbi come nausea, vomito, vertigini, pallore, sudorazione fredda disturbi frequenti anche  se si viaggia in aereo o in mare. Questi disturbi sono avvertiti meno se si viaggia di notte o al mattino, preferibilmente con soste frequenti per camminare.

Normalmente il bambino piccolo (al di sotto dei 2-3 anni) non soffre di cinetosi, cioè di disturbi legati la movimento e quando viaggia si addormenta facilmente.
Ma ci sono bambini che sono predisposti a soffrire di nausea, soprattutto quando viaggiano in automobile.

In farmacia sono disponibili farmaci che risolvono il problema, ma utile adottare queste precauzioni:
Prima della partenza il bambino deve essere tranquillo evitate di sottolineare che in auto potrebbe avere la nausea altrimenti se ne preoccuperà !
– Meglio partire a stomaco pieno, evitando però una colazione troppo ricca  di cibi calorici o indigesti, preferite un piccolo spuntino a base di crackers o del pane e prosciutto magro o delle fette biscottate con marmellata in  piccole porzioni  accompagnate da qualche sorso di tè o di acqua, evitando l’assunzione di troppi liquidi.
Durante il viaggio continua con gli spuntini: un biscotto, un grissino, soprattutto quando incomincia a lamentare qualche disturbo.

-Il bambino deve essere seduto comodamente  e trovarsi a suo agio è opportuno sedersi rivolti al senso di marcia. Fate in modo che si distragga e non si annoi. L ‘ideale  sarebbe che il bambino dorma durante il viaggio. Piccoli pasti, qualche sonnellino, sono i migliori antidoti per il mal d’auto. Tuttavia prima della partenza munitevi di farmaci antichinetosici specifici per bambini che vanno assunti almeno mezz’ora prima della partenza e tenendo presente che queste sostanze causano sonnolenza o, in alcuni bambini, hanno un effetto paradosso provocando nervosismo, irrequietezza e eccitazione. Nonostante tutte queste precauzioni, siate provvisti sempre di un certo numero di sacchetti, necessari in caso di vomito!

Immagini:
czechairlines.it
pianetamamma.it

Scrivi un commento