Camerette per bambini e design: idee dal Salone 2010

ADV

Si è conclusa da poco  a Milano la settimana dedicata all’arredamento e al design. Il Salone del Mobile e il Fuorisalone attirano migliaia di persone e rendono vitale e affascinante la  città con eventi e iniziative, come neanche la settimana della moda ultimamente riesce a fare. Ho visto famiglie intere girare in zona Tortona, padri con neonati nel marsupio aggirarsi tra le nuove tendenze del design e ho pensato di prestare un po’ di attenzione proprio all’arredamento per i bimbi. Cosa c’è di interessante per le camerette dei nostri figli?

Anche i complementi d’arredo risentono delle mode, possono essere esenti dalla Hallo Kitty mania? Certo che no, ecco un esempio di camera per bambine e ragazzine decorata con le immagini della amata gattina

da ciainternational.it

La peculiarità offerta da questo tipo di arredamento sta nel fatto che l’armadio è personalizzabile: le ante si svitano, viene inserito un pannello colorato con i motivi che più si desiderano e che si possono scegliere tra tanti in catalogo, e l’armadio può seguire i gusti in evoluzione dei bambini.

Lo stesso armadio si presta ad arredare una camera per un bambino amante dei super eroi, Superman, ad esempio.

Se, invece, i vostri figli sono ancora piccoli, dopo aver decorato le pareti della cameretta e aver sistemato lettino, fasciatorio e piccolo armadietto per il guardaroba del bimbo, potrete inserire qualche pezzo di vero design.

Come questo simpaticissimo appendiabiti componibile, che cresce con il vostro bambino.

da magismetoo.com

O una libreria, anch’essa componibile. Semplice e originale.

da magismetoo.com

Per finire, design storico in versione kid. La casa del design nordico Vitra ha riprodotto la famosa sedia Panton del 1959 anche in misura mignon, adatta ai bambini.

Oppure ha pensato a una piccola scrivania in legno per artisti in miniatura, con fori in cui inserire i pennarelli, il porcupine desk.

Nulla è lasciato al caso, il luogo in cui i bambini dormono e, a volte, giocano deve poter stimolare la loro fantasia, il loro gusto e la loro personalità. Magari in accordo con quella di mamma e papà…

Fonte:

ciainternational.it

magismetoo.com

vitra.com

Tags: ,

Scrivi un commento