Da 25 marzo 2009 0 commenti Leggi tutto →

Camila Raznovich in dolce attesa

ADV

Un’altra donna dello spettacolo aspetta un bambino, anzi, una bambina, per l’esattezza, prevista per luglio: si tratta di Camila Raznovich, 35 anni, una delle prime presentatrici di Mtv Italia (con Loveline, la celebre trasmissione su sesso e sentimenti), attualmente conduttrice di programmi su Rai 3. La gravidanza non ferma per il momento Camila, che a gennaio, al terzo mese di gravidanza, ha ripreso a condurre Tatami, la domenica in seconda serata su Rai 3. Il programma si è concluso il 22 marzo, dopo dieci puntate, ma Camila intende registrare anche la nuova serie di Amore Criminale, che andrà in onda il sabato sempre su Rai 3 a partire dal 4 aprile, con sei puntate in seconda serata e cinque in prima  serata.

Un programma intenso, quindi, che terrà Camila impegnata ancora per diversi mesi. Le storie di amore e violenza di cui si parlerà nella nuova serie non sembrano turbare per il momento Camila, che spera comunque che i suoi ormoni non prendano il sopravvento, coinvolgendola troppo nelle vicende narrate nel corso della trasmissione, in genere piuttosto forti.

Data la vita fuori dagli schemi di Camila (figlia di figli dei fiori, ha vissuto fino a 10 anni con la famiglia negli ashram di Osho Rajneesh tra Poona, in India, Londra e Berlino, come racconta nella biografia “Lo rifarei!”), mi chiedo se  la donna sceglierà di partorire con una modalità un po’ fuori dagli schemi, oppure se avrà un parto tradizionale, in ospedale.

Per fortuna la gravidanza non è vissuta come un ostacolo, nel mondo dello spettacolo. Qualche problema in più potrebbe venire con la maternità, come abbiamo visto che è avvenuto nel caso di Antonella Clerici.

Facciamo i nostri migliori auguri a Camila, per la sua gravidanza, la sua futura maternità e il suo lavoro. Perché non ci piace che il binomio maternità – lavoro sia ancora così difficilmente conciliabile.

Scrivi un commento