C’è un’età per diventare genitori? Troppo anziani per crescere una figlia, lo decide il tribunale!

ADV

Difficile prendere posizioni quando è in gioco la vita di un bambino, la sua serenità, il suo benessere. Questa storia mi ha rattristato, e per quanto la legge agisca nell’interesse dei bambini in questa storia ci sono due genitori che perderanno una figlia. Parliamo di una coppia che a lungo ha tentato di avere un figlio 58 lei, 70 lui che infine decide di ricorrere alla fecondazione eterologa all’estero.

Nasce così una bimba che oggi ha 16 mesi e da 15 vive con una famiglia affidataria. I giudici supportati da psicologi e psichiatri, hanno valutato il caso e stabilito che sono troppo anziani per crescere un figlio. Il Tribunale dei minori di Torino ha deciso che la loro bambina dovrà essere data in adozione.

Nel verdetto del collegio presieduto dal giudice Donata Clerici queste parole:

una scelta di due persone fondata sulla volontà di onnipotenza, sul desiderio di soddisfare a tutti i costi i propri bisogni Non si sono posti seriamente domande in merito al fatto che la bambina si ritroverà orfana in giovane età“.

I genitori naturali Gabriella e Luigi Deambrosis lei bibliotecaria, lui impiegato, ex sindaco di un piccolo centro del Monferrato mostrando le foto della bimba che sorride insieme a loro si sfogano:

Per noi è stato come un furto. Ma le vere vittime di questa ingiustizia non siamo noi: è la nostra bimba. Perché deve essere strappata alla sua famiglia d’origine? La vediamo solo ogni quindici giorni e ogni volta, quando ci allontaniamo da lei, riviviamo quella mattina in cui i carabinieri vennero a prenderla a casa.

Ma è davvero giusto togliere un figlio a due genitori, che non hanno potuto avere questa gioia prima, solo per una questione di età?

1 Comment on "C’è un’età per diventare genitori? Troppo anziani per crescere una figlia, lo decide il tribunale!"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. elena scrive:

    Mi domando se sia davvero solo una questione di età o se ci sia dell’altro.. Certo è stata una scelta egoista la loro, ci sarà un motivo per cui la natura si rifiuta di farci avere figli dopo una certa età, ma non credo che sia stato giusto portarla via se davvero è solo per motivi di età. Non era meglio dare un appoggio per allevarla, lasciandola però ai genitori naturali?

Scrivi un commento