Cellulite: si combatte a tavola, con i cibi giusti!

ADV



La cellulite d’estate si rivela, per una donna su due, un problema da nascondere, implacabile ad ogni età e senza distinzioni di taglia, ginnastica, creme e massaggi si attivano per una dura lotta, ma anche a tavola si può fare molto nella scelta di alcuni alimenti che possono aiutare a tenere a bada la famosa e temuta buccia d’arancia.
Un esperto dell’alimentazione Andrea Poli di Nutrition Foundation of Italy (Nfi), spiega che: “il segreto sta nell’introdurre nella dieta alimenti genuini, come il salmone e la verdura di stagione, e bere in abbondanza utili per combattere l’infiammazione degli strati profondi della pelle, che causano la cellulite. Inoltre eliminando o tentando di ridurre i cibi raffinati, preferendo alimenti semplici e i cereali integrali che migliorano l’attività intestinale: un intestino pigro ed irregolare favorisce la cellulite perché ostacola l’afflusso di sangue agli arti inferiori, inoltre i cereali hanno poi un indice glicemico basso rilasciano cioè lentamente gli zuccheri ed evitano picchi d’insulina che causano l’ingrossamento delle cellule adipose, quindi, un primo piatto anticellulite ideale è pasta o riso integrale, orzo, farro“.

Nel preferire piatti a base di il pesce che hanno il vantaggio di fornire iodio che stimola il metabolismo e favorisce la trasformazione dei grassi e degli zuccheri in energia. il salmone offre  un apporto di acidi grassi polinsaturi della serie omega3 per combattere l’infiammazione dei tessuti.

Una dieta ricca di verdure è importante perchè contengono più antiossidanti e quindi con un’azione antinfiammatoria naturale. la frutta, come: ciliegie, fragole, lamponi, more, ricchi di flavonoidi e vitamina C che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni

Acqua: più liquidi si introducono nell’organismo, più sarà facile contrastare la ritenzione idrica è importante bere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno.

Fonte: tgcom

Postato in: Cucina, Lifestyle

Scrivi un commento