Che estate sarebbe senza tormentone musicale!

ADV

Ogni stagione ha la sua canzone. La musica d'estate è sempre presente anche se con il diffondersi degli mp3 e dell'ascolto individuale con le cuffie la colonna sonora diventa sempre più personale e meno condivisa. Però sia che si frequenti un centro balneare, una località montana, che si viaggi in macchina e si ascolti la radio oppure che si faccia la fila all'autogrill la canzone dell'estate è li.

Pronta ad essere trasmessa 24 ore su 24. Ad essere cantata e ricantata. Perchè una canzone per diventare un tormentone deve essere semplice. Facilmente memorizzabile. Con una musicalità che ti conquista al primo ascolto. Un ritornello che ti entra in testa e non esce più. Devi poterla cantare e fischiettare in ogni momento.

Vi ricordate l'anno scorso il successo del Pulcino Pio tanto trasmesso dalle radio che alla fine abbiamo iniziato a farne parodie. O andando indietro nella memoria. Ogni estate ha avuto la sua canzone. Tanto che ogni volta che l'ascoltiamo pensiamo a un viaggio o a una situazione vacanziera. Ma quale sarà la canzone che rappresentarà l'estate 2013?

Sicuramente tra le più gettonate, anche se non ci sono più i juke box purtroppo, c'è Get Lucky dei Daft Punk. Mentre per quanto riguarda la musica italiana sta avendo molto successo Alfonso di Levante, una cantante siciliana al suo esordio sulle scene musicali. Poi ci sono Max Gazzè, Jovanotti, Max Pezzali, Emma e Gianna Nannini… Chissà chi la spunterà.

Fat Loss Program For Men. An Overview On Customized Fat Loss by Kyle Leon e-Book full article here

Quale che sia il tormentone estivo il nostro augurio è che la vostra estate sia indimenticabile. Fresca, leggera e divertente. Con tanti momenti belli e da ricordare. Scegliete voi la colonna sonora e se vi fate prendere dalla nostalgia riascoltate “E la chiamano estate” di Bruno Martino.

zp8497586rq

I commenti sono chiusi