Che fare contro la tosse in gravidanza?

ADV

Tosse in gravidanza

Ai primi sintomi di tosse in gravidanza le neomamme si preoccupano su come poterla curare senza causare conseguenze negative per il feto.

Durante la gravidanza prima di assumere ogni farmaco e anche i prodotti erboristici e fitoterapici è sempre meglio rivolgersi al proprio medico. Le sostanze contenute sia nei medicinali che nei preparati “naturali” possono passare attraverso la placenta e quindi interferire con il corretto sviluppo del bambino.

Tosse in gravidanza

Tosse in gravidanza: alcuni rimedi

Che fare allora per curare la tosse in gravidanza? Come alleviare il fastidio e curarlo accuratamente?

Ecco alcuni rimedi contro la tosse in gravidanza:

  • il paracetamolo, può essere assunto in gravidanza e può aiutare la neomamma a ridurre la febbre e la sensazione di congestionamento dovuta al raffreddore;
  • il miele: può essere consumato puro o sciolto in latte o tisane e rappresenta un ottimo calmante per la tosse:
  • il tè alla salvia: lasciate bollire 8 foglie di salvia in 200 millilitri di acqua e può essere utilizzato per fare anche dei gargarismi;
  • i lavaggi nasali e suffumigi – con acqua calda, sale grosso o bicarbonato per pulire le vie aeree;
  • l’acqua, bere oltre a reidratare tutto il corpo aiuta a dare sollievo alla gola;
  • il Ferrum phosphoricum (medicinale omeopatico) da far sciogliere sotto la lingua, lontano dai pasti, finché i sintomi non si attenuano  ma sempre sotto controllo medico.

 

Scrivi un commento