Da 4 marzo 2010 0 commenti Leggi tutto →

Cibi da evitare in gravidanza: uova e pesce crudi

ADV

Continuiamo con l’esaminare e valutare quali sono i cibi da evitare o limitare in gravidanza. Abbiamo parlato di salumi e carne cruda, di insalata e verdure, oggi ci occupiamo dell’uovo e il pesce, che molti di noi amano mangiare crudi.

L’uovo, si sa, è un alimento ad alto rischio igienico: anche se l’interno delle uova fresche è praticamente sterile, il guscio può essere contaminato e, a poco a poco, i germi possono penetrare all’interno. Occorre tempo perché questo accada ed è per questo che la freschezza va sempre considerata un requisito di sicurezza importante.

Nel caso di una donna in gravidanza, poi, l’unico sistema per avere l’assoluta garanzia dell’igienicità di un uovo diventa quello di cuocerlo. L’ideale è prepararlo sodo, con il tuorlo ben rappreso, perché in queste condizioni si è certi di eliminare ogni salmonella eventualmente presente. E se si vogliono gustare salse a base d’uovo, come la maionese, non è il caso di prepararle in casa. Quelle di produzione industriale sono fabbricate in modo da garantire un’igiene assoluta, a prova di futura mamma.

Il pesce invece è uno degli alimenti migliori in gravidanza, ed è comprensibile il desiderio di gustarlo crudo, per chi come me ama mangiarlo così, al massimo della sua freschezza. I rischi, però, sono troppo elevati in quanto le carni del pesce, anche se freschissimo, possono ospitare le larve di un particolare parassita, l’anisakis, che produce disturbi gastrointestinali anche gravi e, anche se amiamo mangiare il pesce crudo, non è certamente il caso di esporsi a questo rischio nel periodo della gravidanza.

Immagini:
unsalottonelweb.net
peperoncinosr2.org
ricetteblog.girlpower.it

Blogmamma.it ha carattere divulgativo. I punti di vista e le informazioni date non intendono in nessun caso sostituirsi al parere del medico, che invitiamo sempre a consultare in caso di dubbio.

Scrivi un commento