Cibo: energia per la vita!

ADV

I genitori lo sanno bene. Non è semplice scegliere il cibo “giusto” per la propria famiglia. Far sedere alla stessa tavola gusto e salute. Eppure questa “impresa” se all’inizio può essere faticosa è assolutamente necessaria. Perchè il benessere del nostro organismo è assicurato prima di tutto, da come lo alimentiamo. Mens sana in corpore sano…lo sostenevano già i latini.

Il libro “I cibi che aiutano a crescere” scritto a due mani, da Marco Bianchi, chef scienziato e Lucilla Titta, nutrizionista è un valido strumento per avere consigli e ricette gustose, facili e assolutamente salutari per tutta la famiglia. Con un linguaggio semplice, vengono proposti menù gustosi e sani con cui “rivoluzionare” e riequilibrare le scelte alimentari, arricchendole di tutte le sostanze nutritive necessarie allo sviluppo dei bambini e al benessere di tutti.

 

 

La prevenzione inizia a tavola. L’alimentazione corretta è il principale alleato per prevenire la comparsa di tantissime malattie. E’ un’esperienza divertente ed entusiasmante. La varietà di sapori ed ingredienti, le mille combinazioni possibili, la creatività e la fantasia del gusto nascono dalla conoscenza degli alimenti e dei loro componenti.

Questo libro propone e vi aiuterà a creare insieme ai vostri bambini menù adatti ad ogni momento della giornata. Dalla colazione alla cena. Senza dimenticare la merenda. Proprio quest’ultimo pasto, così importante per la crescita dei bambini è quello nel quale si verificano gli errori e le scelte nutrizionali più scorrette. Snack preconfezionati carichi di zuccheri e grassi anzichè cibi semplici con il giusto apporto calorico e nutritivo: come frutta, formaggi, yogurt, frutta secca, ecc…

L’educazione al “gusto della salute” si impara. Per questo la Fondazione Veronesi da alcuni anni propone i laboratori “Bimbi in cucina, mamme in classe”, per abituare i piccoli a mangiare sano e soprattutto spiegare alle famiglie l’importanza di una corretta alimentazione.

Buona lettura ma soprattutto buon appetito!

Scrivi un commento