Cinque giochi per feste di compleanno all’aperto

bambini che corrono nelle feste di compleanno in giardino

La primavera è arrivata, le giornate si allungano e stanno progressivamente scaldandosi. Per i bambini nati da aprile in avanti c’è una possibilità in più per organizzare le feste di compleanno: il giardino o il parco. Chi ha la fortuna di avere uno spazio all’aperto di proprietà o condominiale (nel quale sia possibile fare feste) sa che le feste di compleanno in giardino hanno molti vantaggi.

Come tutte le feste di compleanno, però, per non rischiare che si degeneri è bene prevedere alcuni momenti guidati. Se non pensate di affidare la festa di compleanno del vostro bimbo a un animatore, ecco cinque giochi da fare all’aperto che potreste proporre ai vostri piccoli invitati.

Quali giochi fare per le feste di compleanno in giardino? Cinque proposte

Caccia al tesoro

Cominciamo con il gioco più amato e divertente. Un gioco complesso da organizzare, ma che occuperà gran parte della festa: la caccia al tesoro.

Su come organizzare una caccia al tesoro, su quali indizi e prove proporre ai bambini e su quali indovinelli scrivere negli indizi ne abbiamo già parlato a lungo in altri post, dei quali vi lasciamo i link qui sotto:

Staffetta

Le staffette sono particolarmente adatte alle feste di compleanno in giardino e possono essere di diverso tipo a seconda della grandezza dello spazio a disposizione, dell’età dei bambini, del tema stesso della festa. Ecco le regole base in punti:

  • dividete i bambini in almeno due squadre
  • stabilite un punto di partenza e uno di arrivo della staffetta
  • stabilite il percorso da fare (mettendo eventualmente ostacoli o prove da superare) per arrivare al punto di arrivo
  • decidete cosa fare prima di partire, durante il percorso e una volta arrivati all’arrivo
  • una volta stabilito tutto ciò la staffetta sarà semplice: i bambini partiranno uno (o più) alla volta, faranno ciò che viene richiesto, arriveranno al punto di arrivo, torneranno indietro e daranno il cambio ai giocatori successivi.

Ecco un esempio di cosa fare nella staffetta: mettete nel punto di partenza una ciotola piena di farina gialla e all’arrivo una ciotola graduata di quelle che si usano per le torte). Date a ogni bambino un cucchiaio di plastica. Ogni bimbo dovrà riempire il cucchiaio e portarlo nella ciotola graduata. In questo caso la staffetta sarà a tempo e vincerà la squadra che avrà portato più farina gialla, ovvero chi avrà riempito di più la ciotola graduata. Per rendere più complicato il tutto potreste chiedere ai bambini di portare il cucchiaino in bocca.

Palla prigioniera

Palla prigioniera è un grande classico dei giochi per bambini. Un gioco da scuola e da oratorio, che però i bimbi possono comunque apprezzare durante le feste di compleanno in giardino.

In questo caso avrete bisogno di due squadre, di un campo abbastanza grande e di una palla. Per conoscere meglio le regole e il procedimento, consultate il nostro post sulla palla prigioniera 

Caccia al biglietto

Il procedimento per questo gioco è simile a quello della caccia alle uova di Pasqua. Dovrete preventivamente nascondere nel giardino (o  nel parco) dei bigliettini e lo scopo del gioco per i bambini, divisi in squadre, sarà quello di trovarne il più possibile in un certo lasso di tempo. Per rendere ancora più vivace il tutto, potrete scrivere su ogni bigliettino un punteggio differente (volendo anche negativo!), in modo tale che a gioco terminato si possa fare la somma dei punti raccolti e proclamare il vincitore non sulla base dei biglietti trovati, ma sui punti ottenuti.

LEGGI ANCHE: come organizzare una caccia all’uovo di Pasqua 

Scalpo

Per questo gioco avrete bisogno di due squadre, e una strisciolina di stoffa per ogni bambino. Ogni bimbo avrà la sua striscia di stoffa, che sarà posizionata come una coda, infilandola nella cintura dei pantaloni. I bambini saranno divisi in due squadre, disposti in riga uno di fronte all’altro e numerati come si fa per il gioco bandiera. Chi conduce il gioco chiama uno o più numeri e i bambini interessati dovranno tentare di prendere all’avversario la striscia di stoffa. Quando il giudice del gioco grida “Scalpo!”, tutti possono scendere in campo a sfidarsi. Per avere altre informazioni riguardo a questo gioco, consultate Filastrocche.it

1 Comment on "Cinque giochi per feste di compleanno all’aperto"

Trackback | Commenti RSS Feed

Scrivi un commento