Cinture di sicurezza in gravidanza, sì o no?

ADV

Nella nostra rubrica bebè a bordo ci occupiamo della sicurezza dei bambini in auto. Non possiamo non tenere conto anche della incolumità delle mamme che aspettano un bambino, perchè spesso le donne incinte pensano di essere esenti dall’indossare la cintura. La credenza che questa possa provocare danni al feto unita al fatto che senza si sta più comode, spinge le future mamme a farne a meno. Niente di più sbagliato!! Il codice della strada, dice chiaramente che possono essere esenti dall’uso delle cinture solo le donne gravide che abbiano una certificazione del medico che ne attesti la necessità. Per tutte le altre l’obbligo c’è. Questo perchè è attestato che in caso di incidente stradale la mortalità delle donne che non mettono la cintura di sicurezza è molto più elevata rispetto a quelle assicurate.

Lo stesso vale per quanto riguarda il feto. Anzi, secondo uno studio effettuato su donne incinte coinvolte in incidenti stradali ha rilevato che i danni al feto sono stati maggiori in coloro che non indossavano le cinture.

Care future mamme, ricordatevi quindi di agganciare la cintura di sicurezza quando vi muovete in macchina, sia che siate voi a guidare o che siate le passeggere. L’importante è che la agganciate in maniera corretta, vediamo quali accorgimenti usare:

  • sistemate la cintura al di sopra e al di sotto della pancia
  • fate passare la parte inferiore della cintura ben sotto alla pancia, steso sopra le cosce
  • la parte diagonale della cintura, invece, va fatta passare tra i seni, il più possibile lontana dalla pancia

Cominciate fin dalla gravidanza ad avere cura della sicurezza del vostro piccolo: viaggiate sempre con le cinture di sicurezza allacciate  e, quando il vostro bimbo sarà nato, sistematelo nella navicella omologata e nel seggiolino!

Fonte:

sicurauto.it

thenewsflashcorporation.net

forparentsbyparents.com

Scrivi un commento