Colazione per la festa del papà: ricetta ciambelle di Pasqua

ADV

Ancora pochi giorni alla festa del papà, ancora pochi giorni alla sospirata primavera per il momento solo sul calendario! Abbiamo pensato a tante idee per la festa del papà: ad originali creazioni, poesie e tenere filastrocche su simpatici bigliettini, perché non organizziamo una colazione a sorpresa per papà con la complicità dei nostri bambini? Magari preparando dei dolcetti  golosi e colorati di buon auspicio a questa pigra  primavera?

Ingredienti:
– 2 uova
– 2 cucchiai di olio
– 2 cucchiai di zucchero
– 2 cucchiai di mistrà
– la scorza grattugiata di un limone
– farina q.b.

Guarnizione:
albume e zucchero a velo

Preparazione:
In una ciotola rompere le uova, aggiungere lo zucchero, l’olio, il limone grattugiato, poi un po’ alla volta la farina fino a quando l’impasto avrà una consistenza sostenuta, non troppo morbida né troppo dura. Mettere il mistrà quando si è già iniziato ad impastare la farina, perché l’alcool potrebbe “cuocere” le uova. Lavorare la pasta per qualche minuto quindi dividere l’impasto e dare la forma di ciambella. Lessare le ciambelle in una pentola di acqua bollente per almeno otto minuti e lasciare che da sole si girino da ambo i lati. Delicatamente, con una schiumarola, si tolgano dall’acqua e si mettano a scolare su un canovaccio. Quando saranno asciutte, si incidono lateralmente per tutta la circonferenza.

Infornarle quindi per quaranta minuti a 180 °C. Nel forno dovranno lievitare, assumere la loro forma caratteristica e un caldo colore biscotto. A questo punto possono essere lasciate così al naturale ma i bambini le preferiscono ricoperte dalla fiocca bianca, ottenuta montando a neve un albume e zucchero a velo necessario per una glassa densa,  guarnite dagli zuccherini colorati che le rendono più allegre e più dolci.

Sono sicura che andranno a ruba e che papà sarà golosamente sorpreso!!

Scrivi un commento