Come affrontare una vacanza con bambini?

ADV

Le vacanze, che differenza tra quelle da coppietta a quelle da famiglia con pargoli al seguito!

Partire senza una meta e girare un paese: un trolley, una guida in mano e un paio di scarpe comode, si può fare con un poppante al seguito? C’è forse chi ci riesce… ma la maggior parte dei genitori deciderà per ben altro.

Mare limpido e profondo, scogli su cui crogiolarsi al sole fino a tardi, aperitivo serale, cenette a lume di candela. Quando arriva il pupo tutto ciò si trasforma in spiaggia, mare piatto e a misura di bambino, nanna pomeridiana, pappa alle sette di sera e al massimo una passeggiata serale con il bebè sul passeggino…

Il passaggio dalla vacanza della coppietta felice a quella della famigliola con prole al seguito non è facile, anche perché bisogna adattarsi ai ritmi e alle esigenze dei piccoli.

La vacanza con i piccoli, però, diventa anche un bellissimo momento per godersi i loro progressi e le loro scoperte. Fare lunghe passeggiate sulla riva con il piccolo addormentato nel marsupio o nella fascia è dolcemente rilassante e ce lo ricorderemo per sempre. Lo stesso accadrà quando gli faremo assaggiare l’acqua immergendo i suoi piedini nelle onde.

Quando i bimbi crescono diventano esigenti: scordiamoci intere giornate a oziare sulla sdraio con un bel libro in mano! Mamma e papà dovranno mettere in conto di costruire castelli, raccogliere interi secchielli di conchiglie, correre sulla riva e giocare a fare i tuffi in acqua. E in montagna dovremo tarare le passeggiate alle piccole gambe dei nostri bambini. Tutto ciò, però, sarà la preziosissima occasione per condividere col proprio bimbo momenti che durante l’anno spesso non riusciamo a trovare, per la frenetica vita lavorativa che spesso ci troviamo ad affrontare.

Certo, magari avremmo un’altra aspettativa dalle tanto agognate vacanze: di fronte al desiderio di relax e riposo dopo tanti mesi di lavoro spesso ci ritroviamo il sorriso disarmante del nostro bimbo che ci chiede di giocare…  Come conciliare l’idea di vacanza di mamma e papà con quella dei pargoli?

C’è chi si affida almeno per qualche ora a miniclub, ritagliandosi un momento per se e chi invece, desidera non perdersi nemmeno un momento col proprio bimbo, visto che durante l’anno le ore passate insieme non sono molte.

C’è chi chiede anche in vacanza aiuto ai nonni, disponibili a giocare con i nipoti e a portare a passeggio i bebè mentre ci rilassiamo un po’

C’è anche chi preferisce le vacanze con amici dotati di prole della stessa età: i bimbi potranno giocare non solo con mamma e papà ma anche con amichetti e i genitori, se ben affiatati, saranno di aiuto vicendevole.

Voi come organizzate le vostre vacanze di modo che possano essere un momento piacevole per stare tutti insieme e tornare in città felici e riposati?

Volete sapere come affrontano e affronteranno le vacanze le vostre blogger preferite?

Blogmamma farà da collettore per le loro esperienze, grazie al nuovo progetto di Bébé Confort.

Segui con noi le testimonianze delle prime mamme che partecipano a questa campagna:

 

Passeggini per bambini

New Loola Bébé Confort è il passeggino ultracompatto, dal design innovativo e moderno: il compagno perfetto per le tue vacanze. La sua seduta imbottita, reversibile e completamente reclinabile, lo rende ideale fin dalla nascita.

Scrivi un commento