Come avere il corpo che desideri (alleandoti con la tua mente).

ADV

young fitness woman

Estate: tempo di diete e movimento per rimetterci in forma in vista della tanto temuta prova costume
In questo articolo voglio darvi delle semplici regole da seguire per rendere vincenti e duraturi i nostri sforzi verso la forma fisica:

  • Formula un obiettivo specifico

Per essere sicuri di tagliare il traguardo, è necessario essere chiari con se stessi su cosa si vuole raggiungere e perché. Questo potrebbe riguardare quanto peso desideriamo perdere, o quanto tempo pensiamo di allenarci a settimana. A volte pianificare è utile per non lasciare le cose al caso e farsi trascinare dalla stanchezza o dalle scelte sbagliate dettate dall’abitudine.

  • Rendi realistico il tuo programma

Più realistico è il percorso che ci prefiggiamo, più avremo possibilità di successo. Inutile pensare di perdere 10 chili in poche settimane, più semplice invece pensare di perderne due o tre in un mese. Il successo sarà più raggiungibile e la possibilità di abbandono più bassa.

  • Crea un progetto che fa per te

Esistono molte formule preconfezionate come le diete da rivista, ma scegliendo in anticipo cosa ti piacerebbe mangiare e come ti piacerebbe allenarti puoi crearti uno stile ad hoc. Non c’è un solo modo di fare dieta e mangiar bene, e tutti conosciamo le regole del buon senso, che sono le migliori per non renderci frustrati e insoddisfatti e spinti a mollare al primo momento di debolezza.

  • Poni a te stesso delle domande

Fare chiarezza significa diventare più consapevoli. Se non ti senti in forma e desideri stare meglio con te stesso, probabilmente potresti chiederti come sarà la tua vita quando raggiungerai il tuo obiettivo, se sarà migliore, cosa cambierà e perché.

Passa un po’ di tempo su queste domande, che potrebbero farti raggiungere consapevolezze diverse dalla semplice questione della prova costume.

  • Ricomincia sempre dal tempo per te

Qualunque piano d’azione necessita di tutta la calma necessaria per pianificare il percorso e portarlo avanti, e lo stress è spesso la prima causa di ogni stato di disequilibrio psicofisico. Disturbi del sonno, dell’umore e dell’alimentazione possono beneficiare grandemente dell’esercizio quotidiano di una qualunque pratica di relax. Mi riferisco a delle tecniche specifiche come stretching, meditazione, yoga, ma anche palestra, nuoto, camminate, o ancora un’attività ludica come un hobby che ti dia piacere e ti rilassi.

  • Trovati un alleato

Potrebbe essere interessante allenarsi con qualcuno o fare il percorso insieme ad un amico. In compagnia ci si sostiene a vicenda e ci si fa forza nei momenti di debolezza.

  • Rendi piacevole il percorso

Ricorda, infine, che ciò che rende possibile arrivare alla fine non è solo il desiderio di tagliare il traguardo, ma la gioia del percorso nell’arrivarci. Rendi piacevole, quindi, il tuo viaggio!

Scrivi un commento