Come concepire una figlia femmina

Figlia_femmina-2

Premessa: non è possibile scegliere il sesso del proprio figlio in modo naturale ma seguendo alcuni accorgimenti è possibile aumentare la probabilità di concepire una figlia femmina.

Di seguito vi suggeriamo alcuni metodi (non scientifici ovviamente) che possono fare al caso vostro, nell’eventualità che stiate desiderando di concepire una bella bambina.

Vediamoli insieme.

E se funziona condividete il vostro nastro rosa con il nostro hashtag #lavitainrosa!

Pianificare il concepimento

Per concepire una figlia femmina occorre che l’ovulo venga fecondato da uno spermatozoo X.

In questo caso avere rapporti due o tre giorni prima dell’ovulazione, quando  gli spermatozoi X (femminili) sono più lenti e più resistenti permette di aumentare la loro probabilità di essere ancora vitali quando l’ovulo viene rilasciato.

Gli spermatozoi X sono più grandi e si muovono più lentamente degli spermatozoi Y e sono più resistenti all’ambiente vaginale.

E’ necessario quindi avere rapporti nei giorni opportuni. E per questo potete servirvi di specifici calcolatori.

Evitare lubrificanti

L’ambiente vaginale può essere più o meno acido/basico e anche questo parametro influenza la sopravvivenza degli spermatozoi.

Un ambiente più acido favorisce gli spermatozoi X e quindi la probabilità di avere una femmina.

Le sostanze come i lubrificanti alterano l’acidità vaginale. Quindi meglio evitarle.

Alimentazione

La dieta vegetariana, con molta frutta e verdure sembra sia molto favorevole al concepimento di una figlia femmina. Questi alimenti sono in grado di mantenere inalterato il ph vaginale.

Inoltre, la tradizione tramanda che  la predilezione della mamma per i sapori dolci favorisca la nascita di una femmina.

Mi raccomando se volete una figlia femmina è meglio evitare le banane. Questo frutto si dice che contribuisca ad alterare l’acidità vaginale e quindi a favorire il concepimento di figli maschi.

Trovate consigli e ricette per la fertilità in questo post.

figlia femmina

Scegliere la posizione

La posizione meglio nota come “del missionario” è quella più adatta al concepimento di una figlia femmina.

In questa posizione infatti  gli spermatozoi X rimangano più a lungo nella vagina e aumentano le loro possibilità di raggiungere l’ovulo per fecondarlo.

Penetrazione

Se la penetrazione è poco profonda aumentano le possibilità per gli spermatozoi X di raggiungere l’ovulo.

Una penetrazione profonda al contrario favorisce gli spermatozoi Y, più veloci che percorrono un tratto più breve per raggiungere l’ovulo ed evitano il tratto iniziale della vagina che è particolarmente acido.

Figlia femmina: controllare la luna

Per concepire una figlia femmina ci si può sempre affidare alla luna.

In questo caso avere rapporti quando c’è la luna piena aumenta le possibilità di concepire una bambina.

  • Luna piena: femmina
  • Luna nuova: maschio
  • Luna Crescente (gobba a ponente: si va verso la luna piena) : femmina
  • Luna Calante ( gobba a levante: si va verso la luna  nuova) : maschio

Il calendario cinese

Per concepire una bambina si può consultare anche il calendario cinese.

Anche in questo caso ci si affida al ciclo lunare che viene incrociato con la data di nascita della mamma. Il calcolatore prevede i giorni in ci sono maggiori probabilità di avere una figlia femmina e suggerisce quindi in quali giorni stabilire di avere i rapporti sessuali.

Il gioco delle R

Ed infine tra i metodi non scientifici che vi suggeriamo per concepire una figlia femmina c’è il gioco delle R.

Si tratta di contare le lettere R del nome dei mesi a partire dal primo mese di mancato ciclo. Se il totale è pari allora sarà una femmina. Se dispari, sarà un bel maschietto.

 

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/