Da 18 dicembre 2014 0 commenti Leggi tutto →

Come fare un angioletto segnaposto per Natale

ADV

 

come fare gli angioletti segnaposto per Natale
Questi bellissimi angioletti segnaposto sono ideali per la tavola di Natale, ma anche come bomboniere per battesimo e prima comunione. MissHobby ci racconta come farli con il Das.

Oggi vedremo insieme come fare un angioletto segnaposto ideale per decorare la tavola di Natale, ma che può anche diventare un  portafoto o portamemo ed essere quindi un graditissimo regalo handmade. Se state cercando un regalo personalizzato da donare ai vostri cari, divertitevi a modellare questo angioletto, posizionate la vostra foto o quella del vostro bimbo, e stupirete i vostri cari che riceveranno un dono unico e personalizzato.

Inoltre, questo tenero angelo può essere utilizzato come bomboniera o segnaposto per un evento importante come il Battesimo o la Prima Comunione.

L’angelo è stato realizzato utilizzando il Das color, una pasta modellabile che asciuga all’aria. Alcuni colori non sono presenti in commercio, ma si possono ottenere facilmente mescolando 2 o più colori primari. Premetto inoltre, che per far aderire le varie parti tra loro è necessario mettere qualche goccia d’acqua e fare una leggera pressione con le dita.

Come fare un angioletto segnaposto: cosa occorre

materiali per fare angioletti segnaposto

  • Das color (blu, bianco, oro, carne, marrone)
  • Attrezzi per modellare
  • Asticella in filo metallico
  • Pennarello a punta fine nero
  • Cutter ad espulsione a forma di stella
  • Acqua
  • Glitter, perline, decori a piacere

Come fare un angioletto segnaposto: procedimento

Per ottenere il corpo, modelliamo una pallina blu dandole la forma di un cono e cerchiamo di affusolare la punta dove andremo a posizionare la testa.

corpo angioletto

Incidiamo in più punti la base del nostro vestito per creare delle pieghe e decoriamolo un po’ facendo dei piccoli solchi col bulino.

vestitino angiolettoPer le braccia, affusoliamo due palline color carne dando la forma di un cono. Appiattiamo un pochino e scolpiamo un’incavatura per la manina. Per decorare le maniche, possiamo fare dei piccoli incavi col bulino dove posizioneremo delle perline.

decorazioni corpo angioletto

Per le manine e i piedini modelliamo due piccole palline color carne, conferendo la forma di una goccia. Mettiamo un po’ d’acqua col pennellino nell’incavo e posizioniamo le manine facendo una leggera pressione. I piedini verranno posizionati alla base del vestito, aggiungendo un po’ d’acqua col pennellino e pigiando lievemente.

Qualche goccia d’acqua dove posizioneremo le braccia e mettiamo quest’ultime facendo sempre una leggera pressione.

assemblamento corpo angioletto

Per il viso, modelliamo una pallina color carne, spingiamo un po’ col pollice nella zona occhi. Creiamo un incavo alla base nella zona del collo. Il nasino si ricava modellando un pezzetto piccolissimo di pasta.

Per i capelli modelliamo una pallina color marrone e appiattiamo col pollice creando una cavità. Un po’ d’acqua sulla parte interna della chioma e rivestiamo la nostra testolina. Per i capelli lisci, incidiamo col coltellino in vari punti. Per quelli ricci, affusoliamo piccoli pezzi di pasta, dando la forma di bastoncino e arrotoliamo a spirale. Per ogni riccio mettiamo sempre qualche goccino d’acqua e facciamo sempre una leggera pressione per attaccare bene.

viso angiolettocapelli angiolettoPer l’aureola, prendiamo un po’ di pasta color oro e modelliamo a formare un bastoncino, uniamo le due estremità. Mettiamo l’aureola al nostro angelo, spennellando con un po’ d’acqua e premendo per far aderire ai capelli.

Le ali vengono realizzate creando due coni che verranno appiattiti; Incidiamo in vari punti e aiutiamoci con le dite per dare una forma più arrotondata. Acqua e lieve pressione ed anche le ali sono posizionate.

La base per la spirale si realizza con due piccoli pezzi di pasta bianca di forma tonda e ovale, uniti con un po’ d’acqua; decoriamo con stelline e posizioniamo la spirale.

ali angiolettoaureola

Il nostro angelo è pronto e necessita di 3-5 giorni per asciugare. Ad asciugatura avvenuta, possiamo fare gli occhi con un pennarello a punta fine.

occhietti

Per rendere più grazioso il nostro angelo, possiamo incollare dei glitter o piume sulle ali, perline per decorare il vestito, brillantini e tutto ciò che suggerisce la nostra fantasia!

Ringrazio Milena Frattini, grazie ai suoi splendidi disegni è nato questo simpatico angioletto.

Visitate il mio negozio su MissHobby!

immagine finale

Scrivi un commento