Da 14 settembre 2017 0 commenti Leggi tutto →

Come lavare i biberon

come lavare i biberon _ neonato con biberon in mano

I primi mesi da neogenitori sono scanditi da ritmi ben serrati tra poppate, nanne e coccole al nuovo arrivato. Accanto a questi momenti piacevoli ci sono anche degli importanti doveri da assolvere come ad esempio il cambio del pannolino e il più noioso lavaggio e sterilizzazione dei biberon.
Infatti, soprattutto quando il bambino è ancora molto piccolo, è assolutamente necessario che il biberon, compresa la tettarella, sia perfettamente pulito e sterilizzato. Con il passare del tempo invece si potrà essere un po’ meno “rigidi” su questo aspetto fino a quando sarà sufficiente il solo lavaggio.
Non sottovalutate questi passaggi perché da questi può dipendere la salute del bambino, esponendolo a pericolosi batteri durante un momento così piacevole: la pappa.
Sia che il proprio bambino venga allattato al seno oppure no, primo a poi qualsiasi genitore si troverà ad avere in casa dei biberon: per la tisana, per l’acqua o per il latte in formula.

Come lavare i biberon, sterilizzare e togliere le macchie  

Ora vediamo nel dettaglio i vari passaggi dal lavaggio di routine, la sterilizzazione delle varie parti del biberon fino ad arrivare a scoprire come togliere le macchie e gli aloni.

Come lavare e sterilizzare i biberon

Ecco come lavare e sterilizzare i biberon in 4 semplici mosse. Avrete bisogno di uno scovolino, detersivo per le stoviglie o in alternativa del bicarbonato se preferite utilizzare solo prodotti naturali.
Smontate e sciacquate con acqua calda corrente tutte le parti del biberon, eliminate i residui interni con l’aiuto di uno scovolino e solo dopo lavate accuratamente con una goccia di detersivo per le stoviglie. Oppure potete versare all’interno del biberon un cucchiaino di bicarbonato e strofinare con lo scovolino.

  1. Smontate e sciacquate con acqua calda corrente tutte le parti del biberon, eliminate i residui interni con l’aiuto di uno scovolino e solo dopo lavate accuratamente con una goccia di detersivo per le stoviglie. Oppure potete versare all’interno del biberon un cucchiaino di bicarbonato e strofinare con lo scovolino.
  2. Sciacquate abbondantemente con acqua calda e lasciate scolare il biberon su un telo da cucina. Ora si passa alla fase della sterilizzazione.
  3. La sterilizzazione può avvenire con l’utilizzo di una attrezzatura specifica oppure con il metodo tradizionale: “bollire il biberon”. In questo caso mettete il biberon già lavato all’interno di una pentola con abbondante acqua, portare a bollore e scolare con delle pinze dopo circa 5 -10 minuti.
  4. Scolate le parti del biberon e lasciatele asciugare perfettamente su un telo da cucina, poi potete conservarlo o utilizzarlo.

Come eliminare le macchie e gli aloni dai biberon

Con il passare del tempo e con l’utilizzo continuato è molto probabile che nei biberon appaiano degli aloni gialli o delle macchie. Se farete una buona manutenzione dei biberon non sarà necessario comprarne dei nuovi in continuazione.
Per eliminare gli aloni o le macchie dai biberon dopo averlo lavato accuratamente potete utilizzare bicarbonato o aceto. A differenza del semplice lavaggio, in questo caso il bicarbonato dovrà essere sciolto in un pochino d’acqua calda e strofinato all’interno del biberon. Inserite il tutto in una pentola con acqua calda e portate a bollore con l’aceto. Se le macchie non sono state troppo trascurate in pochi minuti scompariranno come d’incanto.
Risciacquate e proseguite con la sterilizzazione.

Un consiglio utile è quello di ripartire i biberon in base all’uso, o meglio utilizzate sempre lo stesso biberon per il latte così come per le tisane o l’acqua. In questo modo eviterete che gli aloni e le macchie si presentino in tutti.

Lo stesso trattamento di smacchiamento può essere fatto anche per i ciucci che hanno delle parti in plastica. Assicuratevi che tutti gli eventuali residui di cibo siano stati eliminati con lo scovolino. Quando i ciucci saranno lavati, sterilizzati e smacchiati riponeteli in cui contenitore ben pulito.

Se seguirete i nostri semplici consigli i vostri biberon e ciucci saranno sempre come nuovi. 😉

Scrivi un commento