Come organizzare la festa di fine anno scolastico?

ADV

Festa fine anno scolastico

La scuola sta per finire e molte tra voi si trovano alle prese con l’organizzazione della festa di fine anno scolastico.

Ma non una festa qualunque perché sappiamo bene che anche se non ne avete nessuna voglia, c’è sempre la mamma che ne ha meno di voi e visto che siete rappresentanti di classe o comunque una di quelle mamme attive volete avere “l’idea brillante e soprattutto economica“.

Festa di fine anno scolastico: alcuni consigli

Sappiamo benissimo che non sarà facile mettere d’accordo tutti e tutte però siamo certe che adoperando gli “argomenti giusti” saprete guidare e organizzare una festa di fine anno scolastico indimenticabile.

Ecco qualche idea economica, semplice, facile e in grado di garantire un vero successo.

1. La biciclettata

Cominciamo con una bella gita in bicicletta

Basta scegliere un itinerario alla portata di tutti, sufficientemente panoramico, non pericoloso e definire come punto di arrivo una località con uno spazio per organizzare un bel picnic.

Tutti quanti arriverete con le vostre “merende al sacco”, basterà portare un pallone, un frisbee, una corda per il tiro alla fune e un fazzoletto per giocare a ruba-bandiera.

2. Il pic-nic 

La scuola ha un bel giardino? Perfetto! Potete organizzare un bel pic-nic seguendo i nostri consigli.

Ogni mamma si preoccuperà di confezionare la merenda per il proprio bambino, voi vi occuperete solo di portare dei teli e di organizzare dei giochi da fare all’aperto.

3. Il party tematico

Organizzate una festa a tema, scegliete come location la scuola, un giardino o uno spazio che nella vostra città possa essere utilizzato senza pagare un affitto.

Scegliete un tema: un colore (bianco, verde, rosso, potrebbe essere carino utilizzare quello della sezione dell’asilo dei vostri bambini, per esempio), una suggestione: la festa hawaiana, i pirati, gli anni cinquanta.

Sulla base del tema organizzate inviti, addobbi e menu.

Puntate sulla semplicità: succhi di frutta, acqua e qualche bottiglia di vino (per gli adulti), panini e pizzette per tutti. Basterà quotarvi con un contributo minimo e il gioco è fatto.

4. La cena di arrivederci

Non avete tempo di organizzare direttamente. Non c’è nessun problema.

Insieme agli altri genitori stabilite una quota massima e sulla base di questa scegliete il vostro locale. Mi raccomando ricordate che abbiano uno spazio all’aperto dove i bambini possano muoversi liberamente.

E ora vi chiederete e per il regalo alle maestre? Intanto leggete questo vecchio post e alla prossima puntata! Continuate a seguirci.

Articoli consigliati

Scrivi un commento