Come risparmiare sulla spesa? Dieci consigli utili

ADV

come risparmiare sulla spesa?

 

Come risparmiare sulla spesa? E’ una domanda che ci facciamo in tanti… I tempi sono duri per tutti, tra tasse, lavoro a volte precario, aumento del costo della vita e figli che crescono spesso si fa fatica ad arrivare a fine mese. Ogni famiglia cerca di mettere campo una strategia per cercare di risparmiare qualcosa. L’ideale sarebbe riuscire a mettere da parte un gruzzoletto per far fronte alle emergenze o per una volta tanto concedersi qualcosa. Voi come cercate di risparmiare?  Noi oggi vi lasciamo dieci consigli che ci possano aiutare a capire come risparmiare sulla spesa.

Capire cosa si ha in casa

Spesso si va a fare la spesa e si è attratti da sconti e promozioni. Ottimo sfruttare tutto ciò ma solo per comprare ciò che è strettamente necessario. Una volta alla settimana controllate cosa avete in dispensa e in casa. Eviterete di comprare, ad esempio, l’ennesimo detersivo.

 Fare la lista della spesa:

Una volta che si sa cosa si ha in casa e cosa manca si può stilare la lista della spesa. Le mamme più organizzate redigono un planning settimanale di ciò che prepareranno per pranzo. Fare così vi aiuterà ulteriormente.

Stabilire un budget settimanale

Non sempre è facile stabilire una cifra da spendere settimanalmente per la spesa e rispettare ciò che si ha deciso, però avere un’idea di ciò che si può spendere settimanalmente può evitarvi acquisti compulsivi

Controllare sempre le etichette

Gli sconti fanno gola a tutti e spesso siamo attratti da un particolare prodotto solo perchè è scontato. Non dimenticate mai che i veri confronti si fanno con il prezzo al chilo, al litro o a unità. Solo così potrete capire cosa acquistare per risparmiare veramente

Evitate le scorte

A meno che quello molto scontato sia il prodotto che amate (un particolare detersivo per lavatrice, ad esempio) evitate  le scorte stile massaia americana per due motivi: potreste dimenticarvi nel tempo ciò che avete acquistato e, per i prodotti deperibili, rischiate di non riuscire a consumare tutto entro la data di scadenza

Tenete d’occhio gli sconti

Gli sconti possono sì essere uno specchietto per le allodole, ma per i risparmiatori accorti possono anche essere un valido aiuto. Tenendo d’occhio le varie promozioni dei diversi supermercati potete capire dove comprare cosa.

Utilizzate il vostro smartphone

Il vostro smartphone è utile anche per fare la spesa e per confrontare i prezzi che non si riesce a imparare a memoria. Basterà che facciate la foto del prodotto e del cartellino con il prezzo e avrete sempre a portata di mano il termine di paragone.

Evitate il superfluo

Rendere essenziale la spesa potrebbe essere un altro aiuto a risparmiare. Se siamo indecisi se acquistare o no un prodotto chiediamoci se ci serve veramente o se possiamo farne a meno. Insegnamo anche i figli a fare così!

Arginare le richieste dei bambini

Andare a fare la spesa con dei bimbi non è facile e per riuscire a terminarla senza soccombere ai loro capricci spesso si cede nell’acquistare tutto ciò che loro chiedono. Quando i miei figli erano piccoli sapevano che esaudivo una sola richiesta. Hanno sempre obbedito e io ho evitato di comprare troppe “schifezze”.

Autoproduzione

Nell’ottica di badare all’essenziale si può cominciare a pensare di fare in casa alcuni prodotti che siamo soliti acquistare. Si può cominciare dal pane, alla pizza, alle torte e alle merendine fino ad arrivare a detersivi e prodotti per la cura della casa e della persona. Di questo argomento parleremo nei prossimi post.

E voi quali strategie utilizzate per cercare di risparmiare sulla spesa? Ci riuscite? Raccontateci le vostre esperienze!

 

 

Articoli consigliati

Scrivi un commento