Da 17 febbraio 2016 Articolo con sponsor 1 commento Leggi tutto →

Come scegliere il ciuccio giusto

ADV

come scegliere ciuccio giusto

Come scegliere il ciuccio giusto? Oggi vi diamo qualche indicazione, immedesimandoci in ognuna di voi.

Stai aspettando il tuo primo bimbo, prepari le sue cose e per ognuna ti chiedi se andrà bene o no. “Il ciuccio ci vuole” dicono le nonne e hanno ragione. Il ciuccio aiuta tanto: consola, favorisce il sonno, tranquillizza. Lo sai bene che le nonne vanno ascoltate.

Sei pronta ad acquistare anche il ciuccio, a sistemarlo nella borsa dell’ospedale insieme a tutine e body. Come tutte le cose da bebè la scelta non è facile. Cosa è meglio? Come deve essere il succhietto per il mio bambino? Sull’estetica avrai magari le idee chiare, ma se ti rimane un dubbio su quale ciuccio acquistare, proviamo a vedere insieme come muoversi.

come scegliere ciuccio giusto

Come scegliere il ciuccio: meglio il silicone o il lattice?

Lo scaffale del negozio per bebè è pieno di ciucci dalle diverse forme e di due differenti materiali: silicone e lattice. Se per le forme e per la grandezza puoi farti aiutare da ciò che è scritto sulla confezione, per quanto riguarda i materiali ti rimane il dubbio: meglio silicone o lattice?

  • Il silicone è un materiale morbido ed elastico. Il suo vantaggio è che non assorbe gli odori, né i sapori ed è indeformabile. È però, piuttosto delicato e tende a rompersi se mordicchiato da dentini affilati.
  • Il lattice è una gomma naturale al 100%. I ciucci fabbricati con questo materiale sono resistenti, morbidi, molto elastici, trasparenti e di colore ambra e giallo. Essendo il lattice naturale al 100%, col tempo tenderà a gonfiarsi e ad assorbire gli odori. Per questo motivo i ciucci in lattice vanno sostituiti ogni mese e mezzo.

A partire dalle caratteristiche di questi materiali puoi decidere cosa è meglio per il tuo bimbo. Se, ad esempio, il silicone è particolarmente adatto ai primi mesi di vita dei bimbi perché igienicamente potrebbe essere più sicuro, con il passare dei mesi il lattice diventa la scelta più giusta. Quando il tuo bimbo avrà o dentini e li metterà alla prova su tutto, avrà bisogno di un ciuccio resistente. Il lattice è ciò che fa per lui e per i suoi dentini.

come scegliere ciuccio giusto

Come scegliere il ciuccio: le forme

Ora che hai capito di cosa sono fatti i ciucci, ti chiederai quali siano le forme da preferire. Fondamentalmente sarà il tuo bebè a stabilire cosa preferisce, ma solitamente nei primi mesi i ciucci più amati sono quelli simili nella forma al capezzolo della mamma.

Come scegliere il ciuccio: #suavinex e #bimbifelici

La scelta del ciuccio (e della tettarella) non è più così difficile per te? Lo speriamo. Ora potrai dedicarti al lato più frivolo e bello, ovvero all’aspetto esteriore del ciuccio. Perché anche l’occhio vuole la sua parte. Suavinex , prima azienda che trasforma ciucci, clip e biberon in veri e propri accessori glamour per i bimbi, ti può offrire una vasta scelta di stili, colori, accessori. Dalla linea più classica a quella più trendy, troverai di sicuro il succhietto ideale.

Te lo immagini già con gli occhi chiusi, il ciuccio in bocca e quel movimento di guanciotte, mento e labbra che fanno presagire un sonno sereno e pieno di bei sogni? Noi sì…

come scegliere ciuccio giusto

 

1 Comment on "Come scegliere il ciuccio giusto"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. alessia scrive:

    Mio figlio ha 1 anno e usa sempre quello in lattice con il suavenix mi trovo bene, e lo faccio personalizzare, così al nido il ciuccio di mio figlio non si confonde con altri. Qui li personalizzano http://www.ciucciomania.com

Scrivi un commento