Concepimento: aumentare la fertilità, lo yoga può aiutare!

ADV

Una disciplina millenaria come lo yoga porta in chi la pratica benefici non solo per il corpo, migliorando tonicità e armonia, ma soprattutto per il benessere della mente in affanno dallo stress quotidiano. Sembra che praticare yoga, nella fase che precede il concepimento, possa potenziare la fertilità!

Lo yoga favorisce un naturale rilassamento, che spesso manca nelle coppie che provano ad avere un figlio, uno stato d’animo in totale relax migliora l’intimità e le probabilità di concepire; lo yoga inoltre favorisce la circolazione sanguigna e l’ossigenazione anche degli organi riproduttivi ed educa le posture che interessano la regione pelvica. Esistono corsi di yoga per coppie, che si basano su sequenze di posizioni da eseguire in due.

Non esistono  studi approfonditi sugli effetti dello stress sulla fertilità, ma è noto che altera il benessere psico fisico che può anche condizionare la fertilità. Tuttavia nel trattamento della fertilità, lo yoga non è un’alternativa alle cure mediche, nel caso in cui uno dei due partner abbia difficoltà a concepire di ordine  fisico. Spesso non è raro che coppie con problemi di fertilità in cura nei centri specialistici seguono programmi basati sulla disciplina yoga, che di sicuro aiuta gli aspiranti mamme e papà ad affrontare, con maggiore serenità, un momento  delicato non privo di ansie e preoccupazioni.

Scrivi un commento