Da 23 giugno 2011 0 commenti Leggi tutto →

Concepimento: cosa fa nascere maschio o femmina?

ADV

Tutte noi quando cominciamo a pensare di concepire un bambino abbiamo delle preferenze! Io ho sempre desiderato 3 bambini e mi sarebbe piaciuto che i primi due fossero maschi e poi una femmina! In realtà il primo è stato un maschio, la seconda una femmina e il terzo…. (penso non ci sarà un terzo 😉 )! Ma in realtà cosa determina il sesso del bambino?

Ogni spermatozoo e ogni ovulo contengono 23 cromosomi, di cui uno determina il sesso. Ogni ovulo contiene il cromosoma X, mentre lo spermatozoo può contenere un cromosoma X o un cromosoma Y. Se lo spermatozoo che feconda l’uovo contiene un cromosoma Y, il bambino sarà un maschio, se contiene un cromosoma X sarà una femmina.

Lasciando fare alla natura, vie è un buon equilibrio fra i due sessi: nascono circa 130 maschi ogni 100 femmine. I metodi di selezione del sesso che si stanno sviluppando possono sconvolgere questo naturale equilibrio. Infatti in alcuni Paesi europei, non in Italia, esistono attualmente due metodi principali per la selezione del sesso:

  • Diagnosi Genetica Pre-impianto (PGD) che prevede il prelevamento di una cellula dall’embione concepito che si sta sviluppando attraverso una fecondazione in vitro per eseguire un test genetico che identifica se ha il cromosoma X o Y;
  • Cernita degli spermatozoi che consiste nella separazione degli spermatozoi maschili e femminili facendoli ruotare in una sorta di “centrifuga” oppure usando un colorante fluorescente per distinguere i cromosomi X o Y in un campione di sperma.

In alcuni paesi, tra cui il Regno Unito, questo tipo di tecniche sono consentite solo ed esclusivamente in caso ci sia il rischio di trasmettere una malattia genetica.

E voi, quando eravate in gravidanza, desideravate un maschio o una femmina?

Immagini:
universonline.it

http://www.blogmamma.it/category/io-mamma/concepimento/

Scrivi un commento