Contribuisci a salvare la vita di un bambino: invia un sms al 45501

ADV

 

Cuore di bimbi, dona ora invia un sms al 45501

Cuore di bimbi. Questo è il nome della campagna di solidarietà promossa dalla Fondazione Aiutare I Bambini Onlus per finanziare l’operazione al cuore, di 310 piccoli, affetti da cardiopatie che risiedono in Africa, Asia ed Est Europa. Paesi, nei quali, le strutture ospedaliere non dispongono nè delle équipe mediche, né tanto meno delle strutture necessarie ad effettuare questo tipo di interventi.

Se da un lato, nei paesi più sviluppati, i progressi della cardiochirurgia pediatrica moderna, hanno permesso e permettono di salvare la vita a centinaia di migliaia di bambini ogni giorno, consentendo di raggiungere l’importante traguardo di una soglia di mortalità inferiore al 5%. Nei paesi in via di sviluppo, purtroppo, la situazione è drammaticamente diversa. La mancanza di centri e medici specializzati in questa disciplina, provoca la morte di oltre il 90% dei bambini affetti da patologie cardiache. Un dato terribilmente triste che ci restituisce tutta la gravità del fenomeno.

Una cardiopatia infantile che in Italia è routine, nei paesi in via di sviluppo, spesso coincide con la morte del bambino. Contribuire e far si che anche a questi piccoli sia restituita una speranza di vita diventa un nostro dovere improrogabile. Farlo è semplicissimo.

Basta inviare un SMS oppure telefonare da rete fissa al numero 45501. In questo modo, in base alla modalità prescelta si potrà decidere se donare 2 o 5 euro. La raccolta va avanti sino al 24 febbraio. Il progetto Cuore di bimbi prevede che per questa edizione siano raccolti 269.000 euro.

Questi soldi serviranno a finanziare 10 missioni di medici italiani volontari che opereranno i piccoli cardiopatici in: Kazakistan (team degli Ospedali Riuniti di Bergamo), Cambogia (team dell’Ospedale Niguarda di Milano), Uzbekistan (team misto degli Ospedali Riuniti e dell’Ospedale Niguarda), Eritrea (team dell’Ospedale G. Pasquinucci di Massa) e Kurdistan (team del Policlinico di San Donato Milanese).

In Cambogia e Camerun, invece la Fondazione Aiutare I Bambini Onlus, si occuperà di sostenere i costi delle operazioni per le famiglie dei piccoli. Mentre, alcuni piccoli malati, che vivono in Albania, Kosovo e Zimbabwe particolarmente gravi, verranno trasferiti e operati qui in Italia, poichè richiedono strutture ospedaliere ancora più specializzate e sofisticate.

Sono tante le persone che sostengono Cuore di bimbi. Tra i personaggi del mondo dello spettacolo che da anni aiutano la onlus c’è Federica Panicucci, testimonial dello spot di questa edizione, Max Pisu, Anna Valle, Katia Follesa e Angelo Pisani,  Camila Raznovich.

Ricorda basta inviare un sms al 45501! La campagna Cuore di bimbi prosegue sino al 24 febbraio!

Un sms pieno d’amore! Usa il tuo cuore per salvarne un altro!

Cuore di bimbi

Postato in: Eventi, Lifestyle

Scrivi un commento