Da 6 giugno 2016 Articolo con sponsor 0 commenti Leggi tutto →

Convivenza bambini e animali: consigli utili

ADV

convivenza bambini animali

Crescere con un pet è importante. La convivenza bambini e animali ha bisogno però di alcune regole, ecco i nostri consigli.

La convivenza bambini e animali da compagnia è un valore aggiunto per la crescita dei nostri figli. Cosa bisogna tenere presente perchè bimbi e cani o bimbi e gatti possano interagire nel modo migliore? Vediamo insieme alcuni consigli per evitare problemi e permettere ai nostri bimbi e ai nostri animali di diventare grandi amici.

Convivenza bambini e animali: a cosa prestare attenzione

Sul sito di Purina nella sezione #ascuoladipetcare si trovano indicazioni interessanti per capire come impostare al meglio la convivenza bambini e animali. Se in casa è arrivato un cucciolo di cane, ad esempio, bisognerà prestare molta attenzione, ecco alcuni consigli che possono andare bene anche per gli altri pet.

1. L’ adulto deve sempre supervisionare il bambino piccolo mentre interagisce con il cane o con il gatto.

Il bambino potrebbe scambiare il cane o il gatto per un giocattolo e pensare di trattarlo come tale, andando a toccare le parti più sensibili e delicate dell’animale, facendo del male al cane o al gatto e scatenando la loro reazione. Allo stesso modo sia cane che gatto potrebbero interpretare male i movimenti del bambino piccolo, scatenando una reazione pericolosa per i piccolini.

2. Tenere conto dei tempi e degli spazi di cane e gatto.

Ci sono momenti in cui il cane o il gatto hanno bisogno di tranquillità. Meglio non disturbare cane e gatto quando mangiano e quando dormono, non si sa quale possa essere la loro reazione. Per quanto riguarda gli spazi, è bene che sia bambino che animale possano avere degli spazi personali.

3. Urla acute possono dare fastidio al cane o al gatto

L’udito del cane è finissimo e le urla forti e acute del bebè potrebbero infastidirlo e portarlo ad avere reazioni sbagliate. Lo stesso vale per il gatto.

Convivenza bambini e animali: cosa incoraggiare

La convivenza bambini e animali è possibile e permetterà ai nostri figli di instaurare una bellissima amicizia con gli animali domestici. Come incoraggiare questo legame? Permettendo ai bimbi di giocare con cane e gatto, e di vivere con loro alcuni momenti particolari della giornata, sempre sotto la supervisione di un adulto. Cosa incoraggiare in questo rapporto di amicizia? Ecco alcune idee

1. Abituare i nostri figli a prendersi cura del pet

Prendersi cura del proprio amico cane o del gattino di casa è facile anche per un bimbo piccolo. Può aiutare mamma e papà a preparare la pappa o a riempire la ciotola dell’acqua o ancora a portare a spasso io proprio cucciolo insieme a mamma e papà.

2. Imparare a giocare insieme

Giocare insieme bambini e animali è possibile. Sempre con la supervisione di mamma e papà il bimbo potrà proporre al proprio pet giochi semplici e tranquilli e divertirsi insieme a lui

3. Coccole forever

Insegnate ai vostri bimbi a fare le coccole agli animali: l’importante è che facciano gesti pacati e tranquilli e che si limitino a fare carezze e grattini solo quando l’animale sembra gradirli

E voi come gestite la convivenza bambini e animali da compagnia? Avete altri consigli? Condivideteli con noi!

a scuola di petcare purina

 

Scrivi un commento