Coppia: crisi settimo anno, statistica o leggenda?

ADV

C’è una buona notizia per le coppie ‘collaudate‘ che si avviano verso il temuto settimo anno:  l’effetto chiamato ‘Romeo e Giulietta’ perdura negli anni, senza condannare i partner a rassegnarsi alla monotonia di una relazione di routine  fredda ed amichevole che a volte può portare ad incomprensioni, frustazione e crisi.

E’ quanto emerge da un nuovo studio americano, pubblicato sulla ‘Review of General Psychology’ Secondo la ricerca la coppia può conservare il romanticismo dei primi tempi definito dagli scienziati un mix di intensità, coinvolgimento e chimica sessuale – anche nei rapporti duraturi. Basta darsi da fare!

“L’assunto che il tempo uccide l’amore romantico può addirittura minare la decisione della gente di sposarsi”, scrivono gli autori. Insomma, un cinismo senza solide basi scientifiche sarebbe responsabile’ della scelta di molti di restare single. Una decisione che, però, secondo gli studiosi parte da un’idea sbagliata. I ricercatori, dopo aver analizzato 25 studi sui rapporti sentimentali condotti su oltre 6 mila persone impegnate in relazioni brevi o lunghe, non hanno dubbi: l’idea che il tempo sia un killer del romanticismo  e di rapporto duraturo è frutto di un errore.

L’amore romantico ha l’intensità, il coinvolgimento e la chimica sessuale di quello appassionato,dei primi anni ma con il tempo si trasforma in un sentimento più intimo di condivisione e seppur vero che non sentiamo più il cuore che batte all’impazzata ed il desiderio fisico ed urgente di rivedere il nostro patner  continuiamo ad amarlo  ma in maniera diversa!

L’amore appassionato e chimico di una storia che nasce “include sentimenti di incertezza e ansia  questo tipo di amore guida le relazioni più corte, ma non quelle più durature”. E dunque importante cominciare a guardare alla propria storia con il partner con occhi diversi; ridimensionando i luoghi comuni e leggende sulla crisi del settimo anno.

“Le coppie – raccomandano gli studiosi – dovrebbero battersi per l’amore. E anche due persone stanno insieme da molto tempo, possono recuperare il romanticismo e la complicità dei primi anni, dovrebbero sapere che è un obiettivo raggiungibile. Ma che richiede energia e impegno”. Insomma, potrebbe essere arrivato il momento di riscoprire fiori, sorprese e cene a lume di candela!

Immagini:
media.libero.it
Psicologiafamiliare.it
stilestili.com

1 Comment on "Coppia: crisi settimo anno, statistica o leggenda?"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. bismama scrive:

    Il 3 agosto finirà il nostro 8avo anno. i matrimonio…perchè in toto stiamo insieme da 14 anni!!
    Di crisi ce ne sono state, e sicuramente ce ne saranno altre….speriamo di essere sempre in grado di superarle e di avere la forza di non cadere al primo ostacolo!!
    Io ne ho parlato qui
    http://bismama.blogspot.com/2010/07/disillusione-e-disincanto-ma-lamore.html

Scrivi un commento