Da 15 luglio 2011 0 commenti Leggi tutto →

Coppia di genitori vuole figlia femmina!

ADV

Ogni volta che una donna rimane incinta penso che la prima domanda sia: “Sarà maschio o femmina?” Molto spesso il desiderio del maschio piuttosto che della femmina è grande ma poi alla fine quello che conta di più e che il piccolo o piccola stia bene e che sia sano! Non è stato così per una coppia che vive nel Kentucky e che, dopo 3 figli (2 maschi ed 1 femmina) ha voluto a tutti i costi che il quarto figlio fosse una femmina!

Ebbene! Heather Anspach, 30 anni, in accordo con suo marito Paul, 43 anni, hanno deciso di “regalare” ai suoi figli una sorellina ed è per questo che non hanno voluto affidarsi alla natura! Proprio così la futura mamma ha deciso che voleva una femmina e così si è messa in rete alla ricerca di qualcuno che poteva assicurarle che avrebbe avuto una femmina senza badare a spese!

E così è stato! Heather si è imbattuta nel dottor Jeffrey Steinberg di Los Angeles che era in grado di determinare scientificamente il sesso del bambino! Ma tutto questo alla coppia sarebbe costato la bellezza di 24.000$. A loro il costo non ha fatto paura e così, tra risparmi di una vita e l’ipoteca sulla casa sono riusciti a racimolare la somma e si sono recati a Los Angeles: “Inizialmente eravamo perplessi: ci sembrava di essere in un racconto di fantascienza. Ma poi abbiamo entrambi pensato che fosse una grande idea”

Heather è stata sottoposta a cure ormonali per la produzione di ormoni e ovuli che dopo sono stati fecondati con lo sperma di Paul (il marito) e tra questi solo due avrebbero dovuto far nascere una bambina. Insomma, ve la faccio breve, il miracolo genetico è avvenuto, è nata una bellissima bambina che è stata chiamata Maliah e pesa 3.4 kg.

La neo mamma ha dichiarato: “È fantastico avere due ragazzi, li amo più di ogni altra cosa al mondo: questo non cambiava il mio desiderio di avere una bambina. Avere già Madelyn è una gioia, ma sentivo che forse avrebbe avuto bisogno di una sorella più piccola con cui giocare” e continua: “So che avrei potuto scegliere anche di selezionare altre caratteristiche, come il colore degli occhi, dei capelli… Ma non ho voluto farlo e non lo farei”.

La coppia di neo genitori a questo punto sostiene a gran voce la libertà di poter scegliere il sesso del bambino: “Si tratta della nostra famiglia: è una nostra scelta!…”

Ma è giusto scegliere il sesso del bambino, per non parlare del colore dei capelli piuttosto che quello degli occhi? … Io credo che ogni bimbo è un dono di Dio e come tale bisogna accoglierlo in tutte le sfumature con cui ci viene donato… e voi invece cosa pensate?!

Immagini:
babycaredaily.com

Scrivi un commento