Coppia: matrimonio? Fa bene alla salute dell’uomo!

ADV

Ebbene per i sostenitori del detto che il matrimonio è la tomba dell’amore leggete questa notizia: il matrimonio fa bene alla salute dell’uomo. Una ricerca condotta da Hendrik Schmitz, studioso della Germany’s Ruhr Graduate School in Economics, ripresa dal quotidiano inglese Daily Mail diffonde buone notizie per gli uomini sposati. Poiché sembra si sottopongono con più frequenza ai controlli medici; in secondo luogo, la pressione psicologica della moglie, che desidera un marito più attivo fisicamente, produce effetti positivi sull’organismo degli uomini che ne seguono le indicazioni.

Come spiega l’autore dello studio, “se una donna va dal dottore, la probabilità che anche il suo partner si faccia fare un controllo aumenta di 6 punti percentuali. Confermano le ipotesi del dott. Schmitz anche i risultati di un’altra ricerca, secondo i quali il matrimonio sarebbe un toccasana per la salute mentale degli esseri umani e una barriera nei confronti di forme depressive, ansia e potenziale dipendenza da alcool, psicofarmaci e stupefacenti.

Lo studio in questione, condotto da un’équipe neozelandese in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’Università americana di Harvard, ha preso in esame un campione numeroso di persone, circa 35.000, la cui esperienza ha portato all’attenzione dei medici il pericolo che una separazione o un divorzio costituiscono per la salute mentale dei coniugi.

La coordinatrice della ricerca, la psicologa Kate Scott dell’Università di Otago a Wellington, ha dichiarato: “Esistono precedenti ricerche internazionali sull’impatto che la vita matrimoniale ha sulla salute mentale degli uomini e delle donne. Ma questo studio fornisce conclusioni più precise e dettagliate”.
In effetti, altre ricerche avevano provato gli effetti benefici del matrimonio sulla salute degli sposi: il vincolo nuziale tiene bassa la pressione e protegge il cuore, funziona da “scudo” contro il cancro e l’Alzheimer, ha un’azione antidepressiva, combatte l’influenza e cicatrizza le ferite.

Virtù terapeutiche che, unite all’effetto longevità, rappresentano 8 buoni motivi per pronunciare il fatidico sì. Controindicazione delle nozze, valida soprattutto per gli uomini, è che dopo sposati si ingrassa di due chili e mezzo in media. Questo è quanto stima il Department of Health and Human Services americano.

Naturalmente l’eccezioni non mancano!

Scrivi un commento