Coppia: meglio sposati! Divorzio, un problema per la salute!

ADV

Di coppia e amore si parla spesso e come sempre i luoghi comuni non mancano, soprattutto sul passo importante di convolare a nozze e della solita sciocca frase “matrimonio tomba dell’amore”. Ho già riportato di un studio che dice che il matrimonio fa bene alla salute dell’uomo, in questo post aggiungiamo un nuovo punto a favore del matrimonio. Meglio sposati perchè sembra che il divorzio nuoce gravemente alla salute!Sbarazzarsi della fede mette a rischio di demenza entrambi  i coniugi secondo uno studio svedese, i rischi risultano addirittura triplicati, probabilmente perché diminuiscono gli stimoli, con serie carenze di comunicazione, ed inoltre dopo il divorzio si riduce l’aspettativa di vita di lui: il rischio di morte è infatti dieci volte maggiore per un divorziato rispetto a un uomo sposato della stessa età.

Il fallimento del matrimonio porta solo difficoltà e problemi di salute? Sembrerebbe di si, uno studio condotto dalla University of Texas che ha coinvolto 9.500 persone ha rilevato che, all’età di 60 anni, il 33% delle donne divorziate si imbatte in malattie cardiovascolari, contro il 21,5% delle mogli che vivono un matrimonio stabile.

Pensate lo studio statunitense aggiunge che gli uomini separati o divorziati corrono il rischio dieci volte più alto di richiedere assistenza psichiatrica rispetto a chi è sposato. Idem per le donne anche se in misura minore.

La rottura di un matrimonio aumenta, i rischi di lasciarsi andare cedendo alle lusinghe dell’alcol in questo caso la donna è più a rischio. Infine l’aspetto più importante è la longevità, le coppie sposate, in media, vivono mediamente sette anni in più rispetto ai single. Dopo una separazione sembra che l’aspettativa di vita si riduce di ben tre anni.

Naturalmente gli studi a campione, non rappresentano una regola senza eccezione, di sicuro un rapporto stabile e vissuto serenamente fa senz’altro bene, tuttavia può capitare di fare scelte sbagliate e in questo caso è terapeutico il caso contrario! E voi che ne pensate di questo studio?

Immagini:
blogpanorama.it

Postato in: Coppia, In famiglia

Scrivi un commento