Da 22 giugno 2009 1 commento Leggi tutto →

Ricette estive: la granita siciliana

È iniziato il caldo e per noi siciliani inizia ufficialmente il momento di preparare la granita. La vera granita siciliana è quella al limone ma se ne possono preparare facilmente a casa di tanti tipi con diverse varietà di frutti.

 I bambini ne andranno matti ed è un ottimo sostituto alla classica merenda pomeridiana o per rinfrescarsi un po’. In Sicilia la mangiamo anche la mattina a colazione insieme alle nostre uniche brioche che potete ammirare nella cover, oppure dopo il pranzo o la cena. Preparale è facilissimo, leggete di seguito.

Granita al limone:
il procedimento è semplicissimo! Preparate uno sciroppo sciogliendo 250gr di zucchero in ½ l d’acqua e lasciate sobbollire per 2 minuti. Poi spegnete la fiamma e lasciate intiepidire aggiungendo il succo di 8 limoni filtrato. Trasferite la miscela in un contenitore e mescolate di tanto in tanto. Sarà pronta dopo qualche ora.

Granita di gelsi rossi
i gelsi rossi sono un frutto estivo succulento e squisito tipico del territorio siciliano. Passate almeno un chilo di gelsi al setaccio (fate attenzione durante questa operazione perché i gelsi schizzano e macchiano). Preparate uno sciroppo facendo sciogliere 200gr di zucchero in 5dl d’acqua, quindi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. A questo punto, incorporate la purea di frutta e il succo di un limone filtrato. Trasferite il composto in un recipiente e ponetelo  in freezer per almeno 8 ore rimestando di tanto in tanto.

Granita di fragole:
il procedimento è simile al precedente. Passate al setaccio 500gr di fragole, poi sciogliete 300gr di zucchero in 3dl d’acqua e quindi fate bollire. Spegnete il fuoco e aggiungete la purea di frutta e il succo di un limone. Quindi mettete in freezer per almeno 8 ore.

Granita di mandorle:
è perfetta per chi ama i sapori particolarmente dolci. Frullate circa 200gr di mandorle dolci e 2 amare con 2dl di acqua e lasciate in infusione per almeno 2 ore. Poi filtrate e raccogliete il trito in una garzina. Legatela a fagottino e strizzatela bene, quindi immergetela nel suo liquido per dieci minuti e ripetete l’operazione. Quindi unite 3 dl d’acqua e 50gr di zucchero e portate a bollore. Dopo 5 minuti spegnete, a questo punto incorporate il trito e trasferite il composto in freezer mescolando di tanto in tanto.

1 Comment on "Ricette estive: la granita siciliana"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. domenico leto scrive:

    per favore vorrei sapere con precisione come si deve fare la granita siciliana al lmone grazie mille

Scrivi un commento